Ai proiettori Nec assegnato l'eco-certificato Tco

L'istituto svedese Tco Development ha conferito ai proiettori Np215 e Np410 di Nec Display Solutions il certificato Tco.

Pubblicata il: 13/10/2009 16:00

Redazione GreenCity

Il certificato Tco è stato assegnato ai proiettori di Nec Display Solutions. L’istituto svedese Tco Development stabilisce gli standard internazionali per la certificazione della compatibilità ambientale e l’ergonomia dei monitor; a tal riguardo è stato ora istituito un albo dei criteri che si riferiscono ai proiettori con lo sviluppo e l’inclusione di un nuovo parametro chiamato “Dimensione dell’immagine Tco”. 
La “Dimensione dell’immagine Tco” può essere di grande aiuto nella scelta di un proiettore: essa comportata il test della più ampia area proiettata in condizioni di normale utilizzo, che soddisfa tutti i criteri di visione ergonomica che il Tco Development considera importanti per convalidare un’immagine di alta qualità. Inoltre, per poter ricevere una certificazione Tco, il proiettore deve soddisfare severi criteri che riguardano l’ergonomia, il consumo energetico ed i materiali usati per il prodotto ed il suo imballo.
I Nec Np215 e Np410 hanno ricevuto l’etichetta Qualità e Ambiente e soddisfano i requisiti Tco. Il basso consumo energetico, 210W per il modello NP215 e 195W per l’NP410, in modalità Eco, rende questi proiettori economici ed eco-compatibili. La modalità Eco favorisce l’estensione di durata di vita della lampada fino a 5.000 ore; mentre la funzione Auto Power Off fa sì che il proiettore si spenga automaticamente in assenza di segnale dopo un determinato lasso di tempo.
Quando rimangono in stand-by gli apparecchi consumano 0,7 W soddisfacendo così già la futura direttiva EuP 2005/32/Ec, che entrerà in vigore nel gennaio 2010. In più, i proiettori sono dotati di un misuratore di emissioni di carbonio, che calcola gli effetti positivi risultanti dal funzionamento del proiettore in modalità Eco, cosa che viene peraltro suggerita da un messaggio opzionale al momento dell’accensione e che può essere attivata attraverso un tasto Eco Mode sul telecomando. Una volta spento il proiettore, l’utente riceve informazioni sul risparmio energetico raggiunto in ogni sessione. Oltre agli aspetti legati a sostenibilità ambientale e ergonomia, il certificato Tco solleva il produttore dalla sua responsabilità sociale in tutta la catena di creazione del valore dalla costruzione allo smaltimento del prodotto.

Cosa ne pensi di questa notizia?