Gli italiani sono favorevoli all'eolico

L'80% degli italiani è favorevole all'energia eolica. Lo rileva l'indagine promossa dall'APER/ISPO che avvalora la tendenza positiva del mercato registrata nel 2009 definito come l'anno della conferma dell'eolico in Italia.

Pubblicata il: 15/06/2010 18:30

Redazione GreenCity

Oggi si celebra l'European Wind Day, e in tutta Europa, Italia compresa, si sono svolti complessivamente circa 300 eventi a riguardo.
Ma cosa ne pensano gli italiani di questa fonte di energia. C'è abbastanza informazione a riguardo? L'italia come si posiziona nei confronti di questa energia pulita?
Nei giorni scorsi l'Ispo a presentato un'indagine promossa dall'APER/ISPO secondo la quale l'80% degli italiani è favorevole all'energia eolica e di questi il 42% risulta "molto favorevole", e il 75% ritiene che l'eolico possa essere volano di innovazione per l'Italia.
Per quanto riguarda l'informazione gli italiani si ritengono informati sul tema delle energie rinnovabili. Tra queste, l'energia eolica in termini di notorietà viene subito dopo l'energia solare, con l'87% di intervistati. Secondo l'indagine gli uomini (93%) si dichiarano più informati rispetto alle donne (81%), e tra categorie maggiormente informate spiccano i giovani tra i 18 ed i 24 anni (94%), gli studenti (98%) e gli insegnanti (96%).
"I dati che sono emersi dalla ricerca - dichiara Paolo Guaitamacchi di APER - sono confortanti e sostengono il nostro impegno a rafforzare la conoscenza e le informazioni sull'energia eolica, che rappresenta una delle poche fonti di energia davvero pulite".
"Il dato di crescita – ha affermato Carlo Durante di APER GrandEolico - associato alle informazioni derivanti dalla ricerca, è notevole: si conferma come l'eolico sia realmente simbolo di modernità e progresso. Politici e funzionari pubblici devono sentirsi confortati da questi dati: la scelta di investire sull'eolico è apprezzata dal largo pubblico".
Da quanto si evince quindi da questo studio, l'energia eolica non solo piace agli italiani, ma piace all'Italia. Il nostro paese infatti ha visto registrare una tendenza positiva del mercato tanto che il 2009 viene definito come l'anno della conferma dell'eolico in Italia.
Lo scorso anno l'energia prodotta da impianti eolici ha visto un aumento del 30% rispetto all'anno precedente raggiungendo una potenza complessiva installata di 4.845 MW. Puglia e Sicilia sono le regioni con il maggior numero di impianti, raggiungendo quasi la metà di tutto la potenza installata.
A livello europeo l'Italia nel 2009 si assesta invece al terzo posto anche se molto lontana, ma di parecchio, da Germania e Spagna che hanno una potenza installata rispettivamente di 25.777 MW e di 19.149 MW. Dopo di noi si posizionano invece Francia e Regno Unito.

Cosa ne pensi di questa notizia?