L'eco-catamarano in plastica riciclata è sbarcato a Sidney

Plastiki, il catamarano costruito interamente di plastica riciclata, ha terminato dopo 130 giorni il suo viaggio verso l'"Eastern Garbage Patch", una massa di spazzatura delle dimensioni pari a oltre due volte l'Italia.

Pubblicata il: 26/07/2010 14:40

Redazione GreenCity

130 giorni di navigazione e circa 8.000 miglia nautiche sono state navigate dal catamarno ecologico Plastiki prima di terminare il viaggio verso l'Eastern Garbage Patch, una massa di spazzatura delle dimensioni pari a oltre due volte l'Italia.
Alle 12 il catamarano ha attraccato l'ancora nella baia di sidney davanti al Museo marittimo nazionale, dove i sei eco-marinaiono stati accolti dall'ambasciatore Usa Jeffrey Blelch, dal vice sindaco di Sydney Phillip Black e il velista-ambientalista Ian Kiernan, padre della campagna Puliamo il Mondo.
Plastiki è un catamarano ecologico di 18 metri costruito interamente utilizzando plastica riciclata proveniente da circa 12.500 bottiglie, che è attualmente in viaggio nel Pacifico per portare al mondo il suo messaggio di sensibilizzazione sui temi green.
A capo dell'equipaggio, composto da sei persone, c'è David de Rothschild, giovane rampollo della dinastia di banchieri britannici e fervente ambientalista. La destinazione di Plastiki è l'area dell' ''Eastern Garbage Patch'' o (''Pacific Trash Vortex''), un grande ammasso di spazzatura imprigionato in una corrente circolare in mezzo al Pacifico, grande oltre due volte l'Italia: l'obiettivo è quello di far riflettere sull'eccessiva proliferazione dei rifiuti, che sta ormai mettendo a repentaglio l'ecosistema del nostro pianeta e inquinando gli oceani.
in-viaggio-nel-pacifico-l-eco-catamarano-in-plasti-1.jpg
Il catamarano è completamente autosufficiente dal punto di vista energetico: la sua alimentazione dipende interamente dalle fonti rinnovabili e in particolare da una serie di pannelli solari. In caso di necessità, l'equipaggio può ricorrere ad una cyclette provvista di generatore.
Le peripezie di Plastiki possono essere seguite in tempo reale tramite il sito internet dedicato www.theplastiki.com.

Cosa ne pensi di questa notizia?