Inaugurato un sistema di trattamento delle acque reflue in cartiera

Il 20 ottobre 2010 Siemens Spa e Albert Köhler GmbH & Co. KG, hanno inaugurato il nuovo sistema di trattamento delle acque reflue presso lo stabilimento di Gengenbach. L'impianto, fornito dalla divisione Industry Solutions di Siemens, permetterà di riutilizzare la quasi totalità delle acque reflue come acque di processo, riducendone il volume di circa il 90%.

Pubblicata il: 23/11/2010 11:00

Redazione Green City

L'impianto, installato presso la cartiera tedesca, utilizza la tecnologia dei bioreattori a membrana di Siemens, che attualmente è molto diffusa nel trattamento delle acque reflue in ambito municipale e nella purificazione dell'acqua potabile, così come nei settori del food e dell'oil&gas.
Nel settore della carta, al contrario, l'uso di questa tecnologia è ancora una novità e Albert Köhler GmbH & Co. KG, che utilizza carta riciclata per la produzione di un'ampia gamma di prodotti, è il primo in Germania.
Questa particolare tecnologia utilizza moduli a membrana per rimuovere dall'acqua le particelle in sospensione e i batteri: le acque trattate possono poi essere riutilizzate, riducendo il consumo di acqua ed energia, e di conseguenza abbattendo i costi.    
In particolare, per Albert Köhler GmbH & Co. KG questo significa che il 90 per cento delle acque reflue trattate può essere riutilizzato nel processo produttivo.  
l'impianto è dunque il frutto della stretta collaborazione tra il settore Industry Solutions di Siemens e Albert Köhler GmbH & Co. KG.
L'avvio del primo impianto in Germania che utilizza il processo di bioreattore a membrana per il trattamento delle acque reflue in una cartiera è un importante contributo allo sviluppo di tecnologie ecologicamente compatibili e sostenibili per questo settore.

Cosa ne pensi di questa notizia?