Oce' Sustainability Report 2010, aumento rinnovabili e riduzione emissioni CO2

Ocè ha illustrato i risultati del Sustainability Report 2010: è emerso che vi è stata una riduzione delle emissioni di CO2 e un uso maggiore di energie rinnovabili.

Pubblicata il: 04/05/2011 10:00

Chiara Bernasconi

Océ conferma il suo impegno nel raggiungere traguardi ambiziosi in termini di sostenibilità nel Sustainability Report 2010.
Tra i successi del 2010, ci sono stati la riduzione delle emissioni di CO2 e un uso maggiore di energie rinnovabili, così come un impegno significativo per il coinvolgimento e la partecipazione dei dipendenti Océ a tutti i livelli dell'organizzazione.
Océ ha inoltre continuato a supportare i clienti nell'adozione di strategie orientate alla sostenibilità, in grado di combinare la tutela dell'ambiente con obiettivi di crescita e ottimizzazione delle risorse.
"Nel corso del 2010 il continuo impegno di Océ nel raggiungere un equilibrio ottimale tra persone, ambiente e profitto si è aggiunto alle nostre attività poiché il valore della sostenibilità è diventato parte integrante dei settori in cui operiamo" commenta Rokus van Iperen, CEO di Océ.
La riduzione delle emissioni di CO2 dell'8,3% rispetto al 2009 è stata ottenuta grazie al maggior utilizzo di energie rinnovabili – oggi il 45% di tutta l'elettricità utilizzata negli insediamenti produttivi di Océ – e ad iniziative finalizzate a migliorare l'efficienza energetica in tutte le sedi Océ nel mondo.
Tra le varie attività, le più rilevanti riguardano l'ottimizzazione del funzionamento dei sistemi di condizionamento nel data center Océ Printing Systems, l'installazione di lampade fluorescenti a basso consumo energetico presso la divisione Océ Display Graphics che ha generato un risparmio energetico del 40%, la riduzione dei consumi di energia elettrica e di carburante dei veicoli in Spagna e Portogallo a seguito di una campagna di sensibilizzazione interna e, infine, la diminuzione dei tempi di riscaldamento e di raffreddamento degli impianti in Océ UK.
Una flotta aziendale più ecologica Un altro contributo è legato alla sostenibilità del parco auto Océ.
La quantità di visite nelle sedi Océ da parte del Customer Service Océ e il numero di chilometri percorsi sono stati ridotti del 5% rispetto al 2009, obiettivo conseguito principalmente attraverso una migliore elaborazione delle chiamate di assistenza.
Importanti successi sono stati inoltre ottenuti grazie ad iniziative locali finalizzate ad accrescere l'efficienza nell'utilizzo dei veicoli e a ridurre i chilometri percorsi. In Italia la riduzione si aggira intorno al 10%.
La sostenibilità del parco auto è migliorata anche grazie alla politica di Océ di riduzione delle emissioni medie dei veicoli.
La diminuzione di CO2 rappresenta per Océ un fattore chiave nella selezione delle nuove automobili. Nel 2010 Océ UK, per esempio, ha sostituito oltre 100 veicoli con nuovi modelli in grado di garantire emanazioni di CO2 inferiori a 120 g/km. In Spagna e Portogallo, Océ ha inoltre approvato i piani per l'acquisto di veicoli con emissioni inferiori a 120 g/km per i tecnici che operano sul campo. Complessivamente, in Europa le emissioni medie delle auto Océ sono diminuite di un ulteriore 6% rispetto al 2009.

Cosa ne pensi di questa notizia?