Premio Impatto Zero: annunciata la seconda edizione del concorso

Da Arci, Comune di Padova e Acegas-Aps un premio per promuovere la cultura della sostenibilità, l'attenzione all'ambiente e scelte di vita ecosostenibili.

Pubblicata il: 11/04/2012 10:50

Redazione GreenCity

Ban Ki-moon, Segretario Generale dell'ONU, ha proclamato il 2012 «The International Year for Sustainable Energy»: l'anno internazionale dell'energia sostenibile.  
"La nostra sfida – spiega Ban Ki-moon – è la trasformazione. Abbiamo bisogno di una rivoluzione globale per l'energia pulita, una rivoluzione che renda l'energia disponibile e accessibile a tutti. È essenziale per rendere minimi i rischi climatici, per ridurre la povertà e migliorare la salute del Pianeta, la crescita economica, la pace e la sicurezza». Ma il 2012 è anche Anno internazionale della Cooperazione.  
È con questo spirito che Arci, Comune di Padova e Acegas-Aps danno vita alla seconda edizione del PREMIO IMPATTO ZERO, un'idea per promuovere la cultura della sostenibilità, l'attenzione all'ambiente e scelte di vita ecosostenibili. Un concorso per contribuire alla creazione di maggiore sensibilità e all'adozione di  "buone pratiche", rivolto ad associazioni, cooperative e altre realtà del terzo settore impegnate in attività, progetti e azioni rispettosi dell'ambiente, ma anche a quei cittadini (singoli, nuclei familiari o persone che convivono nella stessa abitazione) che ogni giorno, individualmente o in gruppo, compiono gesti responsabili per ridurre la propria impronta ecologica. Verranno premiate azioni, iniziative e servizi in grado di limitare lo sfruttamento di risorse naturali, l'emissione di sostanze inquinanti e la produzione di rifiuti contribuendo così a migliorare la qualità della vita sociale, le pari opportunità e la solidarietà a livello locale e globale.  
Ad oggi, hanno già confermato il loro contributo al concorso anche Camera di Commercio di Padova e Coop Adriatica, in collaborazione con Coordinamento Agende21 Locali Italiane, Confcooperative Veneto, LegaCoop Veneto, CSV del Veneto e Legambiente Veneto.  
"Esiste, ormai, una sensibilità diffusa sulle questioni ambientali che influenza le scelte quotidiane di milioni di cittadini, in maniera  silenziosa ma importante" afferma Marina Bastianello, presidente Arci Veneto. "Il Premio nasce dalla volontà di dare voce a chi, ogni giorno, nel proprio piccolo, mette in campo impegno, creatività e inventiva per ridurre la propria impronta ecologica. Perché le idee del singolo possono  diventare domani pratiche condivise da molti. nella convinzione che scelte di vita più sostenibili contribuiscano di fatto a una convivenza più rispettosa dell'ambiente e delle persone".     
Il regolamento completo del concorso sarà disponibile sui siti www.arcipadova.org e www.premioimpattozero.it a partire da maggio, la partecipazione è gratuita. Info: Arci Padova, tel e fax 049.8805533, e-mail: padova@arci.it.

Cosa ne pensi di questa notizia?