Rio+20: il Padiglione Italia nel segno della sostenibilità

Sostenibile e riciclabile nella maggior parte dei suoi componenti, il "Padiglione Italia" è concepito come un grande parallelepipedo, i cui lati sono interamente rivestiti con pannelli fotovoltaici.

Pubblicata il: 15/06/2012 09:45

Redazione GreenCity

Tetto energetico, pareti di bambù, arredi in cartone riciclato e cablaggio wifi di tutta l'area. E' nel segno della sostenibilità, il "Padiglione Italia", nel Parque dos Atletas di Rio de Janeiro,  che il ministro Clini ha inaugurato nell'ambito della Conferenza delle Nazioni Unite (Rio+20).
All'interno del Padiglione c'è una sala Conferenze, una mostra sui centri minori italiani, una rappresentazione del progetto di riqualificazione sostenibile della Favela do Leme immagini di paesaggi fornite da Telespazio, salette per riunioni e spazi ricreativi.
Durante la conferenza, il Padiglione ospiterà, oltre ai seminari, workshop ed altri eventi riguardanti i temi oggetto della conferenza, esposizioni di una  selezione di aziende italiane presenti in Brasile, che operano nel campo delle tecnologie sostenibili tra cui Enel Green Power, Tim Brazil, Pirelli, FIAT, Telespazio, SELEX (Finmeccanica), M&G, CONAI, Sea Marconi, Power one, Genera, Turbec che illustreranno le eccellenze italiane nei settori ambientali ed energetici.
Inoltre saranno promosse partnership internazionali e incontri tra imprese italiane ed imprese degli altri paesi, a partire dal Brasile.

Cosa ne pensi di questa notizia?