Milano: prima città italiana per la mobilità

Tajani: "Dallo studio 'I City rate', presentato a Bologna, emerge un alto potenziale per la nostra città".

Pubblicata il: 30/10/2012 11:31

Redazione ImpresaGreen

Milano è la città più smart d'Italia in tema di mobilità: il merito di questo primato, al di là della rete capillare delle linee della metropolitana e dei mezzi di superficie è dovuto all'attuazione di Area C.
Il primato milanese emerge dalla ricerca 'I City Rate' presentata a Bologna a 'Smart city Exhibition 2012', nell'ambito del Forum Pubblica Amministrazione.
Inoltre, secondo questo studio, che mette a confronto 103 capoluoghi di provincia sulla base di oltre cento indicatori, Milano si attesta come terza città metropolitana dopo Bologna e Firenze.
"La classifica  - ha dichiarato l'assessore con delega alla Smart city Cristina Tajani intervenendo alla Fiera di Bologna - mostra l'alto potenziale di Milano sui temi delle Smart city. Da sottolineare che questa ricerca è stata elaborata ancor prima che le maggior parte delle città siano entrato nel vivo del lavoro amministrativo per rendersi più "intelligenti", attraverso l'uso delle nuove tecnologie al servizio dei cittadini e delle imprese. Milano in breve tempo potrà scalare altre posizioni, così come è accaduto per gli indicatori sulla mobilità, rispetto ai quali ci assestiamo al primo posto. Nei prossimi giorni saremo in grado di annunciare quali sono i progetti milanesi che puntano ad aggiudicarsi una parte dei fondi stanziati dal Miur per il bando Smart Cities and Communities: un bel banco di prova per l'attività di coordinamento tra amministrazione, imprese e università cui stiamo lavorando. Si tratta di un investimento strategico cui puntiamo anche in risposta alla crisi".
'Smart city Exhibition 2012' è stata un'occasione di confronto importante sulle politiche delle Smart City a cui hanno partecipato numerosi amministratori locali tra cui il Sindaco di Bologna e gli assessori di Milano, Torino, Genova e Venezia.

Cosa ne pensi di questa notizia?