Al via la 4° edizione di Good Energy Award 2013

L’edizione 2012 ha visto trionfare Loccioni Group per la categoria Producer, Diasen per la categoria Constructor e New Twins per la categoria Energy Efficiency.

Pubblicata il: 27/02/2013 12:12

Redazione ImpresaGreen

Al via la quarta edizione di “Good Energy Award 2013” – il primo riconoscimento dedicato alle imprese italiane che operano nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico – premio ideato e promosso da Bernoni Grant Thornton, storica realtà professionale milanese con oltre 50 anni di esperienza nella consulenza tributaria e societaria, nazionale e internazionale, nell’outsourcing e nell’advisory.  
Lo studio “Green Economy on capital markets 2012” condotto dall’ufficio studi Vedogreen – guidato da Anna Lambiase, entrata a far parte della Giuria di “Good Energy Award” – ha evidenziato come, nonostante i segnali di ridimensionamento nel primo semestre 2012, l’Italia sia il mercato che offre le più alte marginalità, con ricavi medi in crescita del 7% ed Ebitda del 2%.
Il settore si conferma attivo e vivace, come testimonia la significativa crescita di brevetti depositati a livello europeo, con l’Italia seconda solo alla Germania. Vedogreen ha inoltre mappato 50 società green eccellenti con un potenziale di capitalizzazione di mercato di 4,5 miliardi di euro con un giro d’affari di 3 miliardi e 7700 dipendenti. Tra i settori più interessanti su cui investire, energie rinnovabili, trattamento acque inquinate e waste management.  
Il Premio è realizzato con il contributo di Bosch, Danfoss e Universal e con il patrocinio scientifico di Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare, GSE Gestori Servizi Energetici, Federazione AEIT, ANDAF, CSR Manager Network Italia, Fiper, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, TIS Bolzano, Trentino Sviluppo, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Trento. Media Partner è IPSOA.
Tre le categorie in gara: Producer, dedicata alle aziende produttrici di energia da fonti rinnovabili, Constructor, riservata alle aziende che realizzano componenti per la produzione di energia rinnovabile o per il risparmio energetico e, introdotta lo scorso anno, Energy Efficiency, per incoraggiare tutte quelle realtà che, pur non operando nel settore dell’energia, hanno scelto di implementare interventi volti alla riduzione dei consumi energetici.

Cosa ne pensi di questa notizia?