E.ON: nuova nave di appoggio per eolico offshore

Il Gruppo E.ON ha tenuto a “battesimo” la “Siem Moxie”, la nuova nave d’appoggio che verrà utilizzata nel parco eolico offshore Amrumbank West, in Germania.

Pubblicata il: 11/04/2014 10:24

Redazione ImpresaGreen

E’ stata battezzata nel porto di Amburgo la “Siem Moxie”, la nuova nave d’appoggio della compagnia marittima norvegese Siem Offshore che verrà utilizzata da E.ON nel progetto del parco eolico offshore Amrumbank.
Amrumbank West è il parco eolico offshore di E.ON situato a nord di Helgoland, nel Mare del Nord, la cui costruzione è cominciata lo scorso gennaio. Il parco si estenderà su un’area di oltre 32 km2 e le sue 80 turbine di ultima generazione da 3,6 MW l’una gli conferiranno una capacità di generazione totale di 288 MW, sufficiente a soddisfare il fabbisogno di 300.000 abitazioni. 
Nel dettaglio, la “Siem Moxie” è lunga 74 metri e larga 17 e il suo design è frutto di una grande esperienza nel campo dell’offshore. Il suo ruolo specifico sarà quello di supportare gli equipaggi che lavorano presso le piattaforme e le fondamenta delle turbine eoliche per preparare i terminali e gli agganciamenti dei cavi sottomarini, ma potrà anche essere utilizzata per la costruzione e la manutenzione delle turbine stesse, che vengono solitamente installate dopo i cavi.

Cosa ne pensi di questa notizia?