Elettra Investimenti: entro il 2016 avviati impianti fotovoltaici per 1,4 MWp

Elettra Investimenti e Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ sottoscrivono accordo per la fornitura di energia a 3 centri commerciali attraverso impianti fotovoltaici.

Pubblicata il: 13/05/2016 15:26

Redazione ImpresaGreen

Elettra Investimenti, società operante sul territorio nazionale nel settore della produzione di energia elettrica e termica e quotata sul mercato AIM Italia, e Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ (IGD), uno tra i principali player in Italia nel settore immobiliare della grande distribuzione organizzata e quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, hanno sottoscritto un accordo per la fornitura di energia elettrica attraverso impianti fotovoltaici a 3 Centri Commerciali inclusi nel portafoglio immobiliare di IGD.
L’accordo prevede la realizzazione di tre impianti per un totale di 1,4 MWp di potenza presso i centri commerciali Katanè di Catania, La Torre di Palermo e Le Maioliche di Faenza. Tali impianti consentiranno di evitare, ogni anno, l’immissione in atmosfera di circa 1.000 tonnellate di anidride carbonica, corrispondenti a circa 25.000 tonnellate durante la vita attesa degli impianti.
I tre impianti saranno realizzati entro il 2016 attraverso un investimento diretto di Alea Energia, società del Gruppo Elettra Investimenti, che realizzerà, tramite la consociata EPC Alea Quotidia, gli impianti sulle coperture degli immobili, impianti che verranno poi concessi in noleggio per 15 anni ai Centri Commerciali.
Alea Energia gestirà l’impianto tramite un servizio di O&M completo e garantirà le prestazioni di producibilità di energia nel corso degli anni consentendo ai Centri Commerciali di autoprodurre energia da fonte rinnovabile in grado di soddisfare circa un terzo del proprio fabbisogno energetico a prezzo fisso per i prossimi 15 anni. In particolare, a Catania e Palermo una parte degli impianti fotovoltaici verrà realizzata su pensiline di nuova costruzione per la copertura dei parcheggi a disposizione dei clienti.

Cosa ne pensi di questa notizia?