Air Liquide Venture Capital accelera i suoi investimenti in start-up tecnologiche

ALIAD ha effettuato 25 investimenti dalla sua creazione nel 2013 per un totale di oltre 60 milioni di Euro.

Pubblicata il: 17/06/2016 10:42

Redazione ImpresaGreen

ALIAD, che si occupa di venture capital all'interno del Gruppo Air Liquide, rafforza la sua posizione nelle industrie del futuro con quattro nuove partecipazioni in start-up tecnologiche nel corso degli ultimi sei mesi: Carmat, Inpria, Poly-Shape, e Solidia Technologies
La strategia di investimento di ALIAD si focalizza sui settori correlati alla transizione energetica, alla sanità, e all'high tech. Nella sanità, Air Liquide all'inizio del 2016 ha acquisito una quota di partecipazione in Carmat, un'azienda francese del settore biomedicale, per sviluppare congiuntamente una cella portatile a idrogeno. Questa innovazione aumenterà in modo significativo l'autonomia dei pazienti portatori di cuore artificiale. Carmat ha progettato e sviluppato il progetto più avanzato al mondo nel campo del cuore completamente artificiale, con l'obiettivo di offrire un'alternativa terapeutica ai pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca bi-ventricolare terminale.
All'inizio del 2016, ALIAD ha stipulato due nuove partnership nell'high tech. Una con Inpria, per consentire a questa giovane azienda americana di aumentare la sua produzione a scopi commerciali. Questa azienda con sede nell'Oregon sta sviluppando una particolare tecnica litografica per piccole superfici (circuiti stampati su chip) per l'industria dei semiconduttori.
L'altra con Poly-Shape, leader europeo nel suo campo, che potrebbe consentire al Gruppo di espandere la sua offerta di gas industriale per la stampa 3D. Poly-Shape è una PMI francese specializzata nella progettazione, realizzazione di prototipi delle parti, e produzione in piccola serie, grazie alle sue competenze nell'additive manufacturing (stampa 3D) in ambito aerospaziale, automobilistico e sanitario. 
Nel campo della transizione energetica, Air Liquide ha appena acquisito una quota di partecipazione nella start-up statunitense Solidia Technologies. La tecnologia sviluppata da questa azienda - un cemento che assorbe il diossido di carbonio (CO2) quando si indurisce - contribuisce a migliorare l'impatto sull'ambiente dell'industria del cemento. 
François Darchis, Senior Vice-President e membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Air Liquide che supervisiona l'Innovazione, ha affermato: "ALIAD supporta lo sviluppo di start-up innovative con tecnologie complementari a quelle del Gruppo. Air Liquide apporta la sua esperienza industriale e tecnologica e il suo parco clienti a livello mondiale. Queste partnership sono pienamente in linea con la strategia del Gruppo di accelerare l'innovazione facendo leva sugli ecosistemi."

Cosa ne pensi di questa notizia?