Energy: i sistemi di storage trifase Solax X-Hybrid certificati CEI 0-21

Energy è un'impresa insediata nel polo clean tech di Rovereto, Progetto Manifattura, uno degli incubatori tematici di Trentino Sviluppo.

Pubblicata il: 31/01/2017 16:01

Redazione ImpresaGreen

I sistemi di accumulo trifase Solax X-Hybrid hanno ottenuto la certificazione CEI-021. Lo ha comunicato Energy, l'azienda che importa in Italia i prodotti della Solax Power.
I dispositivi, adatti anche a installazioni all'esterno, saranno in grado di lavorare con le batterie al litio in alta tensione Pylontech e LG Chem.
I prodotti sono disponibili nelle taglie da 6, 8 e 10 kW, (parallelizzabili fino a 10 unità – configurazione disponibile nella seconda metà dell'anno – con potenze fino a 100 kW). È possibile installarli sia in retrofit sia su nuovi impianti. I sistemi di accumulo X?Hybrid T possono lavorare inoltre sia on grid sia off grid sopportando spunti pari al doppio della potenza nominale per massimo 60 secondi.
I prodotti lavorano anche con carichi squilibrati e sono dotati, di base, di un sistema di monitoraggio Wi?Fi o LAN. In base alla classificazione del GSE (reg. tecn. GSE 08/04/15), X-Hybrid T è un sistema di accumulo, lato produzione bidirezionale, per cui gode del mantenimento dell'100% dell'incentivo quando installati in sostituzione di un inverter di stringa ormai obsoleto.
Energy vende il prodotto ai distributori specialistici a cui offre anche servizi di assistenza postvendita e di logistica dedicata. 

Cosa ne pensi di questa notizia?