ABB lancia la soluzione di asset management per migliorare l'efficienza e ottimizzare i costi

Asset Health Center 3.0 combina le competenze di ABB nel settore industriale con Cortana Intelligence e Azure, la piattaforma cloud di Microsoft, per fornire informazioni per migliorare la gestione degli impianti.

Pubblicata il: 02/02/2017 15:04

Redazione ImpresaGreen

ABB lancia a livello globale Asset Health Center 3.0, la sua ultima soluzione per la gestione delle performance degli asset (APM), con un sistema basato su un software che, unito alla piattaforma cloud di Microsoft Azure, consente alle industrie ad alta intensità di attività di migliorare l'efficienza energetica e ottimizzare i costi con benefici per l’intera attività.
Frutto di un’esperienza decennale degli sviluppatori di ABB, il suo sistema è basato su analisi predittive e prescrittive e modelli personalizzati in grado di identificare e dare priorità alle emergenti esigenze di manutenzione. Le analisi si basano sulla probabilità di guasto e sulle criticità degli asset.
Asset Health Center 3.0 è una componente chiave dell’approccio di ABB, quello cioè di fornire una soluzione olistica che consente di gestire il ciclo di vita completo di una risorsa. Ora disponibile in forma di Software as a Service (SaaS), Asset Health Center 3.0 consente una più semplice e più rapida implementazione nella piattaforma cloud Azure, migliore visualizzazione e analisi dei dati e una più facile integrazione dei modelli predittivi che utilizzano Cortana Intelligence.
"L’ultima generazione di Asset Health Center unisce le competenze di campo incorporate nelle tecnologie di ABB basate su software con la piattaforma cloud Azure di Microsoft, utilizzata su scala globale per fornire una soluzione che consenta alle utility di acquisire nuove conoscenze e guidare il processo decisionale in modo più rapido, cogliendo così nuove opportunità di crescita", afferma Massimo Danieli, responsabile della Business Unit Grid Automation di ABB, parte della divisione Power Grids del Gruppo. "Rappresenta un altro esempio di come ABB sostenga la rivoluzione energetica come punto di riferimento per consentire una rete più forte, più intelligente e più sostenibile."

Cosa ne pensi di questa notizia?