M'Illumino di Meno, tre startup aderiscono e promuovono condivisione e risparmio energetico

In occasione di M’Illumino di Meno il 24 febbraio Jojob lancerà un nuovo servizio per facilitare la condivisione dell’auto anche nelle trasferte aziendali dei dipendenti.

Pubblicata il: 21/02/2017 15:42

Redazione ImpresaGreen

In occasione della campagna M’Illumino di Meno, ideata dal programma di Radio2 Caterpillar per sensibilizzare sugli sprechi di energia, Jojob, URBI e Gnammo hanno aderito all’iniziativa, dedicata quest’anno proprio alla condivisione. Le tre startup hanno accolto l’invito di Caterpillar e coinvolgeranno gli utenti organizzando cene collettive senza sprechi, promuovendo la sharing mobility e premiando chi darà un passaggio in auto ai colleghi.

Con URBI in regalo il primo pacchetto di mobilità condivisa
URBI, l’aggregatore dei principali sistemi di mobilità urbana e condivisa, aderisce a M’Illumino di Meno e rilancia il messaggio #condiVivo promuovendo l’utilizzo della sharing mobility e mostrando quanto possa essere facile, per chiunque, rinunciare alla macchina privata. Scaricando sin da ora la app di URBI sul proprio smartphone sarà possibile prenotare l'abbonamento giornaliero a BikeMi, il servizio di bike sharing di Milano, da ritirare gratuitamente il 24 febbraio dalle 9 alle 18 presso l’Urban Mobility Point, l’angolo informativo gestito da URBI e ospitato presso la succursale di Via Gonzaga 3 di Banca Sella. Inoltre, ai primi 50 utenti che si recheranno all'Urban Mobility Point il 24 febbraio, URBI regalerà, in collaborazione con BikeMi e Car2Go, il primo “pacchetto di mobilità condivisa” comprendente un abbonamento giornaliero BikeMi, un biglietto del trasporto pubblico ATM e l’iscrizione gratuita a Car2Go con 5 euro di guida omaggio. 

Jojob, il carpooling aziendale premia la condivisione
Per la Giornata del Risparmio energetico Jojob, la principale piattaforma italiana di carpooling aziendale, coinvolgerà gli oltre 90.000 utenti per stimolarli a condividere l’auto ed aderire a #CondiVivo, incoraggiando anche nuovi colleghi. Ogni utente che quel giorno certificherà di aver condiviso il tragitto in auto con altri dipendenti riceverà sul proprio profilo il badge di M’Illumino di Meno che identificherà la buona azione per la Terra. In più, si vedrà assegnata una “foglia oro”, da convertire in premi speciali. Alle oltre 100 aziende di grandi dimensioni e alle 1.000 piccole e medie imprese che aderiscono al servizio, Jojob invierà la comunicazione sull’adesione a M’Illumino di Meno, con grafica ad hoc da esporre e divulgare a tutti i dipendenti.
Inoltre, per coinvolgere sempre di più le aziende nel risparmio ambientale, in occasione di M’Illumino di Meno il 24 febbraio Jojob lancerà un nuovo servizio per facilitare la condivisione dell’auto anche nelle trasferte aziendali dei dipendenti: un modo per utilizzare meglio le risorse, tagliare gli sprechi, promuovere la condivisione ed inquinare meno. 

Gnammo, cene al buio contro lo spreco di energia
Serata a lume di candela per spegnere le luci ed evitare gli sprechi di energia: questa l’iniziativa lanciata da Gnammo, la piattaforma di social eating più grande d’Italia, in occasione di M’illumino di meno. Tra gli eventi più curiosi c’è la cena del team di Gnammo, “Noi speGNAMMO”, durante la quale verrà preparata la bourguignonne per non usare gas e corrente elettrica. Il Comune di Besozzo, in provincia di Varese, per l’occasione aprirà invece il cortile del Palazzo Comunale dove i truck di street food di Cuochingiro spegneranno i generatori e cucineranno solo con fornelli a gas. All’intero della Sala Mostre del Palazzo gli ospiti potranno condividere il piacere di gustare le prelibatezze dello street food insieme ai propri concittadini.

Cosa ne pensi di questa notizia?