E.ON: nuova partnership con Google nell’energia solare

In funzione dal 2015 negli Stati Uniti, la piattaforma Sunroof copre nel Paese circa 60 milioni di edifici; il 79% di tutti i tetti testati si è rivelato idoneo per l'installazione di un impianto solare.

Pubblicata il: 10/05/2017 14:37

Redazione ImpresaGreen

E.ON ha annunciato una nuova partnership con Google nell'energia solare. Le due aziende, infatti, hanno iniziato a offrire congiuntamente per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti la piattaforma Sunroof, che facilita la progettazione di impianti fotovoltaici su edifici residenziali.
Utilizzando questa piattaforma i proprietari di casa possono facilmente e con precisione determinare la capacità solare potenziale della loro casa e generare e utilizzare i dati per progettare l'installazione di un impianto solare domestico. 
Attualmente il sistema è disponibile in Germania e copre circa sette milioni di edifici.
Il sito web Sunroof combina tecnologie come Google Earth e Mappe, modelli 3D e machine learning per rispondere nel modo più preciso possibile alle necessità dei consumatori. Sunroof è in grado di calcolare l'irraggiamento di un tetto durante un anno, tenendo conto dei dati meteorologici, della posizione del sole nelle diverse stagioni, dell'area e la pendenza del tetto, nonché delle ombre degli edifici circostanti o degli alberi. Misurando questi dati di irraggiamento in termini di resa dell'impianto solare, Sunroof calcola i potenziali risparmi sui costi. 
Sunroof viene commercializzato singolarmente o in un unico pacchetto costituito da un modulo fotovoltaico insieme alle altre soluzioni E.ON basate sulla tecnologia fotovoltaica: l'unità di accumulo Aura e a E.ON SolarCloud, il portafoglio virtuale per lo stoccaggio dell'energia fotovoltaica. Inoltre, grazie alla formula "Sunshine Guarantee", E.ON garantisce i rendimenti calcolati dal sistema e offre una compensazione finanziaria in caso di eventuali divari. 
"Con Sunroof siamo in grado di digitalizzare più velocemente le vendite dei sistemi solari, aumentando così l'appetibilità del fotovoltaico, dimostrando chiaramente i potenziali vantaggi della digitalizzazione per la produzione energetica. Con Sunroof e il sistema E.ON Solarcloud stiamo sviluppando servizi digitali aggiuntivi che offrono ai nostri clienti il ​​massimo livello di indipendenza nell'utilizzo delle nostre soluzioni per l'energia solare", ha dichiarato Karsten Wildberger, COO di E.ON

Cosa ne pensi di questa notizia?