▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Logo ImpresaGreen.it

Altre tre sedi di Lubrizol Engineered Polymers hanno ottenuto la certificazione ISCC PLUS

Lubrizol Advanced Materials annuncia che altre tre sedi di Lubrizol Engineered Polymers (polimeri ingegnerizzati Lubrizol) hanno ottenuto la Certificazione di sostenibilità internazionale e del carbo...

Business Wire

CLEVELAND: Lubrizol Advanced Materials annuncia che altre tre sedi di Lubrizol Engineered Polymers (polimeri ingegnerizzati Lubrizol) hanno ottenuto la Certificazione di sostenibilità internazionale e del carbone (ISCC) PLUS alla fine dell'anno scorso.

ISCC PLUS è una certificazione internazionale di sostenibilità per le applicazioni industriali, uno standard per le catene di fornitura sostenibili interamente tracciabili che consente alle aziende di tracciare e attribuire materie prime ecologiche lungo l'intera catena del valore, mediante una documentazione trasparente e senza alterare il processo produttivo.

Le tre sedi che hanno ottenuto questa prestigiosa qualificazione di terze parti, la certificazione ISCC PLUS, sono la sede di Brecksville di Lubrizol Advanced Materials e gli impianti produttivi di Avon Lake, Ohio, Stati Uniti e Oevel, Belgio.

Parte dell'impegno di Lubrizol verso la sostenibilità e la nostra espansione delle soluzioni sostenibili in TPU di ESTANE ®, queste certificazioni seguono la certificazione ISCC PLUS ottenuta l'anno scorso dalla fabbrica di Lubrizol a Songjiang, in Cina. Le nostre soluzioni sostenibili sono utilizzabili in varie industrie, compresa quella delle calzature, dei prodotti elettronici e delle applicazioni industriali.

“ISCC PLUS permette un approccio totalmente trasparente al bilancio della biomassa e porta alla riduzione dell'impronta di carbonio dei prodotti (PCF, Product Carbon Footprint) del nostro prodotto finale. Questo si sviluppa sul lancio delle nostre soluzioni ESTANE RNW TPU, che riduce il PCF con le attrezzature esistenti utilizzate dai nostri clienti, senza alcun cambiamento nel processo produttivo o nelle caratteristiche dei materiali finali”, ha dichiarato il Dr. Jesús Santamaria, Global Sustainability Business Director per Lubrizol Engineered Polymers.

“Ottenere la certificazione ISCC PLUS è un passaggio importante nel garantire che Lubrizol abbia un unico processo di tracciamento dei materiali coerente in tutta l'azienda. Con l'aumento dell'utilizzo di materiali rinnovabili e a base biologica*, crescerà la fiducia dei clienti di Lubrizol nella nostra capacità di tracciare in maniera credibile questi materiali attraverso il nostro processo di produzione”, ha dichiarato Elizabeth Grove, Chief Sustainable Officer, The Lubrizol Corporation.

Ampliando l'utilizzo di materie prime alternative mediante l'approccio al bilancio di massa adottando questo sistema di verifica esterno ISCC PLUS come elemento essenziale di tracciamento, sosterremo l'accelerazione del percorso globale di sostenibilità di Lubrizol. Stiamo collaborando con i nostri partner e realizzando sodalizi per sviluppare soluzioni che portano impatti positivi all'ambiente e alla società, che compensano l'impatto insito nella loro produzione.

Informazioni su Lubrizol

The Lubrizol Corporation, un'azienda Berkshire Hathaway, utilizza la sua scienza e innovazione senza pari per risolvere le sfide complesse per i consumatori, promuovere risultati sostenibili e misurabili e aiutare milioni di persone, comunità e imprese in tutto il mondo a spostarsi in maniera più pulita, creare in modo più intelligente e vivere meglio ogni giorno. Fondata nel 1928, Lubrizol gestisce oltre 100 impianti produttivi, sedi commerciali e tecniche in tutto il mondo e si avvale di circa 8.000 dipendenti. Per maggiori informazioni, visitare www.Lubrizol.com.

La certificazione ISCC PLUS di tre delle sedi Lubrizol Engineered Polymers aiuta a promuovere l'espansione globale delle soluzioni sostenibili in TPU di ESTANE ®.

*Il contenuto a base biologica è determinato secondo la norma ASTM D6866

Fonte: Business Wire



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 18/01/2024

Tag: