Logo ImpresaGreen.it

Enel X entra nel mercato della mobilità elettrica in India

Enel X e Sterling and Wilson avviano un joint venture (JV) paritaria (50/50) per accelerare lo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici nel subcontinente indiano.

Redazione ImpresaGreen

Enel X, la business line del Gruppo Enel dedicata alle soluzioni energetiche avanzate, e Sterling and Wilson (SWPL), azienda del gruppo Shapoorji Pallonji leader indiano dell’Engineering, Procurement e Construction (EPC), hanno costituito una joint venture (JV) allo scopo di accelerare la diffusione dei veicoli elettrici (EV) nel subcontinente indiano. A partire da aprile 2021, la JV combinerà il know-how tecnologico e l’esperienza maturata nella mobilità elettrica di Enel X con l'esperienza a livello di progettazione, operazioni e implementazione di SWPL per promuovere l'adozione dell’infrastruttura di ricarica di EV nel subcontinente indiano.
La JV si concentrerà sull’infrastruttura di ricarica EV privata e pubblica e beneficerà del supporto dei suoi azionisti. La nuova azienda commercializzerà e distribuirà soluzioni di ricarica già riconosciute a livello internazionale, incluse JuiceBox e JuicePump, che sono state concesse in licenza da Enel X e adattate alle esigenze dell’India. Inoltre, la JV contribuirà a diffondere tecnologie e infrastrutture di ricarica connesse e affidabili, con la piattaforma back-end delle infrastrutture di ricarica di Enel X, sfruttando il potenziale di crescita del mercato indiano e il modello di business software as a service (SaaS).
La partnership è in linea con l’impegno preso dal Gruppo Enel di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica, che è un elemento chiave nella transizione energetica delle smart city
L’India si è unita al trend di elettrificazione globale e, sulla base delle previsioni di BNEF per il 2020, si stima che entro il 2040 passerà all’elettrico il 33% del mercato interno dei veicoli a quattro ruote. Per raggiungere questo obiettivo impegnativo, dal 2019 il governo indiano sta progettando politiche di supporto come la strategia “Faster Adoption and Manufacturing of Electric Vehicles” (FAME II fase) e recentemente sta aggiornando le linee guida per l’infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 01/03/2021

Tag: