Logo ImpresaGreen.it

Investimenti record per 9,94 miliardi di euro spingono l'utile netto di Iberdrola a 3,88 miliardi di euro

Ignacio Galán, presidente di Iberdrola: "L'accelerazione negli investimenti ci ha aiutato a perseguire una forte crescita ad un tasso superiore alle aspettative. Questi risultati riflettono il successo di un modello sostenibile e ci incoraggiano a continuare a lavorare per la decarbonizzazione del sistema energetico".

Redazione ImpresaGreen

Il Gruppo Iberdrola ha annunciato i propri risultati finanziari per l'anno 2021. Di seguito le evidenze principali.  

Principali dati finanziari:
·        EBITDA di 12 miliardi di euro, in aumento del 20% rispetto all'anno 2020, grazie ai mercati delle energie rinnovabili e delle reti.
·        Utile netto di 3,88 miliardi di euro, in aumento dell'8%, grazie alla buona performance operativa negli Stati Uniti e in Brasile, alla nuova capacità installata e al maggior peso degli asset di rete regolati.
·        La remunerazione degli azionisti cresce del 5%, a 0,44 euro per azione: il consiglio di amministrazione della società ha proposto un dividendo finale di 0,27 euro lordi per azione, che si aggiunge all'acconto di 0,17 euro lordi per azione pagato a febbraio. 

Principali dati operativi:
·        Solida performance nel business delle reti in tutti i mercati, grazie ai sistemi regolatori in vigore e ai benefici dell'aumento degli investimenti.
·        Il business dell'elettrico e della fornitura ha beneficiato dell'aumento della capacità installata delle rinnovabili, con un contributo significativo dell'eolico offshore. 
·        La costruzione e la messa in servizio della capacità rinnovabile hanno continuato ad accelerare nell'anno 2021:   o   Quasi 3.500 MW di nuova capacità rinnovabile installata, tra cui: 1.181 MW fotovoltaici, 1.141 MW eolici onshore, 998 MW idroelettrici e 162 MW di batterie.   
o   
La capacità in costruzione ha raggiunto i 7.800 MW.
·        Il business dell'eolico offshore sta guadagnando forza con 1.260 MW in funzione, 2.600 MW in costruzione e 4.600 MW in fasi avanzate di sviluppo, che saranno commissionati entro il 2027.
·        Il totale installato di energie rinnovabili supera ora i 38.000 MW in tutto il mondo. 

Continuo investimento nel business:
·        Gli investimenti sono aumentati a 9,94 miliardi di euro nell'esercizio 2021, con un incremento del 3% rispetto all'anno precedente: 
 o   
Il 90% è stato dedicato alla nuova capacità rinnovabile e alle reti intelligenti, tra cui     
§  
Più di 4,3 miliardi di euro investiti nelle rinnovabili;     
§  
Oltre 4,4 miliardi di euro investiti nelle reti intelligenti, con una crescita del 23% rispetto a fine 2020, in linea con la strategia del gruppo di rafforzare le infrastrutture chiave per la transizione energetica e l'elettrificazione dell'economia. Di conseguenza, il patrimonio regolato della società ammonta a 33 miliardi di euro. 
 o   
Riguardo al mercato, più della metà degli investimenti sono stati destinati agli Stati Uniti (28%) e alla Spagna (24%).

Principali dati non finanziari:
·        L'azienda ha ridotto le emissioni in Europa a 60 gr/kWh, grazie alla chiusura di tutte le sue centrali a carbone. Di conseguenza, l'87% della produzione del continente è senza emissioni.
·        La percentuale di donne in posizioni manageriali continua ad aumentare ed ora si attesta al 34%.
·        Iberdrola ha assunto più di 5.500 persone in tutto il mondo nel 2021 e il gruppo favorisce più di 400.000 posti di lavoro nella sua catena di approvvigionamento.

 Outlook:
Guidance per il FY22: l'utile netto dovrebbe raggiungere tra i 4 e i 4,2 miliardi di euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 24/02/2022

Tag: