Un giardino pensile per il controllo della temperatura in un data center

Lo sta realizzando la American Life and Accident Insurance. Consentirà risparmi fino al 75% nella bolletta energetica.

Pubblicata il: 28/09/2009 12:00

Redazione GreenCity

Controllare la temperatura in un data center con un giardino. È la proposta che arriva dall’America, dove la American Life and Accident Insurance Co. ha annunciato la realizzazione, sul tetto dell’edificio che ospita il quartier generale della compagnia assicurativa, di un tetto in erba, il cui scopo sarà proprio quello di abbattere le spese di alimentazione del sistema di riscaldamento e condizionamento degli uffici.
Il giardino pensile, che svolgerà anche funzioni di controllo e accolta dell’acqua piovana, rientra in un progetto più generale di ristrutturazione degli impianti di alimentazione dell’edificio, che comprende anche l’installazione di macchine HVAC ad alta efficienza energetica, sistemi di gestione dell’energia e dell’illuminazione di nuova concezione.
La realizzazione del giardino pensile, che avrà una superficie di circa 6000 metri quadri, costerà alla compagnia di assicurazione il 30 percento in più rispetto alle coperture tradizionali, ma comporterà un taglio del 75 percento delle spese di condizionamento e consentirà di recuperare il 50 percento dell’acqua piovana.

Cosa ne pensi di questa notizia?