Acqua: ai milanesi piace quella del rubinetto

Secondo una ricerca Ispo realizzata per Metropolitana milanese aumenta la sensibilità ambientale dei milanesi sull'evitare gli sprechi di acqua.

Pubblicata il: 22/03/2012 11:15

Redazione GreenCity

Ai milanesi piace l'acqua del Comune e sono sensibili alle tematiche ambientali. Quasi sette su 10 (il 69%) sanno che, per un minore impatto ambientale, bisogna utilizzare l'acqua del rubinetto, ma oltre la metà (il 54%) dei cittadini beve ancora quella in bottiglia.
Il 72% è consapevole che bisogna stare attenti a non sprecare l'acqua, per cui è meglio fare la doccia piuttosto che il bagno, il 63% chiude il rubinetto mentre ci si lava i denti.
Sono alcuni dei dati più significativi dell'indagine condotta dall'Istituto Ispo per Metropolitana milanese sul tema "L'acqua a Milano: percezione e consumi".
Dallo studio emerge che l'opinione sulla qualità dell'acqua da parte della cittadinanza e di coloro che gestiscono le riunioni condominiali e rappresentano l'anello di congiunzione tra i privati ed il gestore, è decisamente positiva. L'acqua che sgorga dal rubinetto di casa registra da parte di famiglie, aziende ed amministratori il 50% di giudizi molto positivi ed il 30% di abbastanza positivi.
Anche le aziende, la maggior parte delle quali non richiede un'acqua con caratteristiche differenti rispetto a quelle attuali, non segnalano particolari criticità per la qualità.
"Siamo soddisfatti - ha dichiarato il Presidente di MM Lanfranco Senn - del giudizio positivo e della fiducia che gli utenti del Servizio Idrico ci hanno attribuito. Per poter migliorare ulteriormente il nostro ruolo di gestore, avevamo bisogno di valutare il mutamento degli stili di vita e, quindi, le nuove esigenze dei consumatori. Ora gli utenti, ad esempio, hanno molta più consapevolezza di quanto il tema ambientale incida sul futuro e, di conseguenza, sentono l'esigenza di ridurre i consumi anche dell'acqua. Questa indagine - conclude Senn - ci fornisce delle indicazioni molto importanti. Vorrei solo ricordare che a Milano un metro cubo di acqua (1.000 litri) costa 60 centesimi, la tariffa in assoluto più bassa in Italia e una delle minori in Europa. Nemmeno il prezzo di una tazzina di caffè!".

Cosa ne pensi di questa notizia?