Logo ImpresaGreen.it

Allied Telesis e le strategie green aziendali

Allied Telesis ha pubblicato un resoconto sul contributo offerto dalle proprie soluzioni alle strategie green aziendali.

Redazione ImpresaGreen

Allied Telesis ha pubblicato un resoconto sul contributo offerto dalle proprie soluzioni alle strategie green aziendali.
La ricerca intende mostrare in termini concreti come Allied Telesis supporta lo sviluppo delle strategie “green” delle aziende clienti, che si trovano ad affrontare con sempre maggiore pressione i temi della riduzione del consumo di energia e dell'impatto ambientale della loro attività.
Nelle politiche di ottimizzazione, agli amministratori ed ai loro team di gestione è chiesto di ridurre il consumo energetico aziendale, di ottimizzare le supply chain e di analizzare il consumo di tutti i dipartimenti IT, al fine di ottenere operazioni più efficienti, anche dal punto di vista economico.
Non si tratta solo di essere più responsabili nei confronti dell'ambiente; un atteggiamento più “green” infatti può portare ad una serie di risparmi all’interno dei conti economici di un'azienda. Le proiezioni hanno dimostrato che 1 $ di risparmio energetico può portare a ulteriori risparmi operativi di 6-8  $ (Fonte http://www.environmentalleader.com).
In particolare, sono state esaminate cinque serie di switch a marchio Allied Telesis, per determinare quanto la Ricerca e Sviluppo dell’azienda giapponese sia riuscita a ridurre il consumo di energia di queste famiglie di prodotti, nel corso degli ultimi cinque anni.
I risultati di questa ricerca dimostrano che Allied Telesis è stata in grado di migliorare l'intera gamma a portafoglio, e tagliare il consumo energetico fino al 76%.
Allied Telesis ha preso in esame l'intera gamma delle soluzioni di rete, dai prodotti preposti all’accesso (rame e fibra) fino a quelli di core (di piccole e grandi dimensioni), incluse le macchine di aggregazione. Gli interventi fatti dalla Ricerca e Sviluppo su queste soluzioni hanno consentito di rendere più efficienti le reti aziendali di ogni dimensione.

immagine.jpg
La riduzione dei consumi energetici più significativa è indicata tra gli switch di accesso Fast Ethernet PoE e in fibra ottica, che rappresentano la famiglia di prodotti legacy di Allied Telesis. Anche nelle soluzioni di nuova generazione è comunque possibile dimostrare un risparmio a livello energetico, che si attesta tra il 35% e il 50%.

Di seguito alcuni esempi pratici di risparmio che i clienti possono ottenere:
  • In una rete enterprise (300 nodi di rete) si può risparmiare più del 60% del consumo energetico in un anno.  Un esempio di rete per questa tipologia di azienda potrebbe essere basata su un core a chassis,  con un livello di aggregazione e 360 porte Fast Ethernet di periferia, in rame PoE oppure in fibra. Questo potrebbe essere il caso di un ospedale con 250 posti letto, di un campus militare o un sito della pubblica amministrazione.
  • In una rete medio-piccola ( fino a 100 nodi di rete) si può invece risparmiare più del 54% in termini energetici.  Potrebbe essere questo il caso di un ospedale più piccolo (fino a 80 posti letto) o di una PMI. L’architettura di questa rete potrebbe essere basata su una backbone resiliente compatta,  con un livello di aggregazione e 120 porte fast ethernet di periferia, in rame PoE o in fibra ottica.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 27/11/2012

Tag: