Wienerberger sostiene la ricostruzione post sisma in Emilia-Romagna

Al via un concorso di idee per ricostruire il centro storico di Crevalcore (BO) danneggiato dal terremoto del 20 maggio 2012.

Pubblicata il: 12/07/2013 10:33

Redazione ImpresaGreen

Wienerberger, vista la forte attenzione al green e alla responsabilità sociale, ha deciso di associare il proprio nome a Post Quake Visionsconcorso di idee per progettisti under 35 sostenendo l'Ing. Alessandro Cecchini, fondatore di Young Architects Competitions (YAC), nel creare un clima culturale sensibile rispetto alle tematiche sismiche.Questa la sfida lanciata dal concorso organizzato da YAC, in collaborazione con l’Università di Bologna, il Comune di CrevalcoreCNA BolognaThe Plan Magazine.
Il concorso vede anche la sponsorizzazione di Wienerberger e la partecipazione di realtà professionali di grande fama e rilievo internazionali: primi fra tutti Shigeru Ban Architects5+1 AA e il New York Department of City Planning, impegnato in ricerche affini in relazione alla ricostruzione dopo l'uragano Sandy.
Il sito ospite delle riflessioni relative a Post Quake Visions è costituito dall’insieme dei lotti compromessi dal terremoto (mappati dalla recente pianificazione post-sisma), all’interno del centro storico di Crevalcore, uno dei comuni italiani più danneggiati dal sisma che nel 2012 ha scosso il nord Italia.
I partecipanti potranno elaborare progetti che rispondano a una logica di personalizzazione dell’uso dello spazio architettonico e con finalità di rivitalizzazione culturale e commerciale del centro storico. In questo senso si inquadra l’opportunità di innestare programmi sinergici con le realtà produttive locali, per l’inserimento di laboratori di ricerca, showroom o incubatori di impresa, a sostegno di un futuro di fruizione e sostenibilità economica.
Un nuovo percorso partecipato, fra progettisti ed imprenditori, finalizzato alla trasformazione ed implementazione delle nostre realtà urbane, fra architettura, tecnologia e design.Possono partecipare singolarmente o riuniti in team studenti, laureati, liberi professionisti e non è necessario essere specialisti di discipline architettoniche. La consegna dei progetti partecipanti è fissata a lunedì 11 novembre 2013.
Per ulteriori approfondimenti e iscrizioni sulle modalità di partecipazione, consultare la pagina ufficiale del concorsowww.youngarchitectscompetitions.com, alla sezione download è disponibile tutto il materiale necessario per lo sviluppo dei progetti.

Cosa ne pensi di questa notizia?