ABB fornisce la rete Wi-Fi a tutta la città di Venezia

Il progetto Wi-Fi a Venezia è parte dell’iniziativa ‘Free ItaliaWifi’, lanciata nel 2010 a Roma e Venezia stessa e in Sardegna. Lo scopo è quello di creare una rete wireless nazionale a banda larga. A oggi le reti sono 41, con 2.130 hotspot e 427.000 utenti in Italia.

Pubblicata il: 17/10/2013 16:01

Redazione ImpresaGreen

ABB ha fornito la rete a banda larga wireless alla città di Venezia. La rete fornisce accesso libero a Internet ai residenti, alle aziende e, a costo ridotto, agli oltre 22 milioni di turisti che visitano la città annualmente. Il bando è stato lanciato dal Comune di Venezia.
La soluzione Wi-Fi di ABB include una rete di nodi fissi o mobili che possono gestire oltre 200 gigabyte di dati e 40.000 abbonati al giorno. È dotata di 200 router wireless magliati che sono stati forniti da Tropos Networks, l’azienda acquisita da ABB nel 2011 che fa ora parte dell’offerta di ABB di soluzioni per le reti di comunicazione. I router sono alloggiati in contenitori a ridotto impatto visivo che si confondono con l’estetica della città.    
Tra le caratteristiche che differenziano la soluzione, la capacità del wireless di variare tra due frequenze (2.4 e 5 GHz) per assicurare un ottimo segnale anche nelle strette calli.
Un’altra peculiarità del sistema Wi-Fi di ABB è l’utilizzo di router a bordo dei battelli per garantirne un utilizzo costante durante la navigazione ai passeggeri che attraversano il Canal Grande o altri corsi d’acqua della città. Considerando che i residenti passano circa 30 minuti al giorno sui natanti, la possibilità di accesso alla rete è un beneficio gradito. Una terza caratteristica differenziante di questa soluzione è la scalabilità che ne rende semplice l’installazione.

Cosa ne pensi di questa notizia?