Ethisphere, c’è Ricoh tra le aziende globali più etiche

La classifica, elaborata da Ethisphere, include le aziende che dimostrano di sviluppare un business sostenibile.

Pubblicata il: 10/04/2015 15:01

Redazione ImpresaGreen

Per il sesto anno consecutivo Ricoh Company è stata inserita tra le "World’s Most Ethical Companies” (2015).
La classifica è elaborata dall’Ethisphere Institute, un’organizzazione specializzata nello sviluppo e nella promozione di standard e best practice connesse all’etica aziendale.  
La classifica include le imprese che si distinguono per la capacità di realizzare un business sostenibile, diffondendo la cultura dell’etica e della trasparenza al proprio interno e all’esterno. Il riconoscimento, ottenuto da Ricoh per la sesta volta consecutiva, dimostra l’impegno dell’azienda verso lo sviluppo di standard e di best practice in grado di assicurare valore agli stakeholder, inclusi clienti, dipendenti, fornitori e investitori.  
“Siamo stati riconosciuti come una delle World’s Most Ethical Companies grazie ai risultati ottenuti fino ad ora e agli obiettivi che ci siamo posti nel lungo periodo” – commenta Shiro Sasaki, Corporate Executive Vice President di Ricoh Company, Ltd. “Seguendo i principi della Ricoh Way crediamo sia necessario sviluppare una cultura aziendale in grado di soddisfare le esigenze dei diversi stakeholder, una cultura che abbia alla base standard etici in linea con le aspettative della società nella sua globalità”.  
“La classifica World’s Most Ethical Companies si focalizza sulla correlazione tra comportamento etico e miglioramento delle performance aziendali” – commenta Timothy Erblich, Chief Executive Officer di Ethisphere. “Per le aziende premiate l’etica può contribuire a promuovere ulteriormente la propria leadership di settore. Questa aziende hanno capito che per creare una cultura etica e ottenere il premio World’s Most Ethical Company non è sufficiente coinvolgere un gruppo ristretto di senior executives che sostengano questa vision, ma è necessario coinvolgere i dipendenti a tutti i livelli. Desideriamo congratularci con Ricoh per aver raggiunto questo importante risultato”.  
La valutazione World’s Most Ethical Company è basata sull’Ethics Quotient (EQ), un framework sviluppato dall’Ethisphere Institute in anni di ricerca con l’obiettivo di fornire un insieme di strumenti utili alle aziende per valutare le proprie prestazioni in modo obiettivo, coerente e standardizzato.
I criteri riguardano sia le competenze core sia aspetti quali la corporate governance, la gestione del rischio, la sostenibilità, la compliance e l’etica. Il framework e la metodologia EQ sono definiti da esperti, tenendo conto delle indicazioni del network di ricercatori di Ethisphere e del World’s Most Ethical Company Methodology Advisory Panel.  
I punteggi sono attribuiti alle aziende sulla base di cinque categorie: programma di etica e conformità (35%), corporate citizenship e responsabilità (20%), cultura etica (20%), governance e leadership (15%), innovazione e reputazione (10%). ­­
La lista completa delle aziende “World’s Most Ethical Companies” (2015) è consultabile al link: http://ethisphere.com/worlds-most-ethical/wme-honorees.

Cosa ne pensi di questa notizia?