General Electric: completata l'acquisizione di Alstom

GE inoltre ha annunciato di aver completato la vendita della sua attività di segnalamento ferroviario ad Alstom per circa 800 milioni di dollari.

Pubblicata il: 03/11/2015 09:52

Redazione ImpresaGreen

General Electric ha annunciato il perfezionamento dell'acquisizione delle attività di generazione e trasmissione di energia di Alstom. L'operazione si conclude dopo aver ottenuto il via libera da parte delle autorità competenti in oltre 20 Paesi e regioni, tra cui UE, USA, Cina, India, Giappone e Brasile. Si tratta della più grande acquisizione in ambito industriale nella storia di GE. 
GE ha raggiunto un accordo con Alstom nel 2014, per acquisire le attività di generazione e trasmissione di energia di Alstom per 12,35 miliardi di euro. Tenendo conto delle joint venture annunciate nel giugno 2014 (nei settori delle tecnologie rinnovabili, trasmissione di energia e nucleare), le modifiche alla struttura dell'accordo,  gli aggiustamenti di prezzo, il livello di cassa alla chiusura dell'accordo, e inclusi gli effetti valutari, il prezzo di acquisto finale sarà di 9,7 miliardi di euro (circa 10,6 miliardi di dollari). GE prevede che l'accordo generi 0,05-0,08 dollari in termini di utile per azione nel 2016 e 0,15-0,20 entro il 2018.
GE punta a generare sinergie di costi pari a 3 miliardi di dollari nel quinto anno dall'acquisizione e consistenti ritorni dall'operazione. I termini economici e strategici dell'accordo restano gli stessi annunciati da GE nell'aprile 2014. 
"Il completamento dell'acquisizione di Alstom Energia rappresenta un altro passo importante nel processo di trasformazione di GE" ha commentato Jeff Immelt, Presidente e CEO di GE. "Le tecnologie, le capacità globali, il parco installato e i talenti di Alstom Energia, complementari alla nostra attuale organizzazione, daranno un ulteriore impulso alle nostre attività industriali. Siamo già pienamente operativi e pronti a offrire ai nostri clienti il più completo portafoglio di soluzioni tecnologiche del settore energetico". 

Cosa ne pensi di questa notizia?