Mobilità e trasporto del futuro: Ericsson seleziona le migliori startup

Fino al 31 marzo 2019 sarà possibile candidarsi alla nuova edizione del Programma EGO "Empowering the future of Transport and Mobility”, il premio per startup promosso da Ericsson in collaborazione con alcune delle più importanti università italiane.

Pubblicata il: 25/10/2018 16:06

Redazione ImpresaGreen.it

Si è aperta la nona edizione del Programma EGO, iniziativa no-profit di Ericsson in Italia e Fondazione Lars Magnus Ericsson che ha l'obiettivo di fornire opportunità di crescita e di sviluppo a imprese in fase di startup operanti nel mondo delle telecomunicazioni.
Quest’anno l’edizione “Empowering the future of Transport and Mobility” si rivolge a startup e team di progetto con un prodotto o servizio già commercializzato o con un prototipo pronto ad entrare sul mercato, abilitato da tecnologie come il 4G e IoT, ma che vedono nel 5G la tecnologia in grado di migliorare le funzionalità esistenti e abilitarne di nuove.
Nello specifico, saranno prese in esame le proposte di progetti relativi all’Internet of Things nel settore Trasporti e Mobilità. I progetti candidati dovranno inoltre dimostrare un alto valore di sostenibilità in riferimento ai 17 Obiettivi Globali di Sostenibilità delle Nazioni Unite. 
Ericsson offrirà alle 3 startup selezionate un periodo di affiancamento, garantendo loro consulenze in ambito tecnologico, commerciale, organizzativo, legale, finanziario e favorendo loro la possibilità di avviare relazioni con Ericsson e con la rete di clienti e partner internazionali dell’azienda. Inoltre, la prima startup classificata si aggiudicherà la possibilità di partecipare al Mobile World Congress 2020 di Barcellona.

Cosa ne pensi di questa notizia?