Il turismo d'affari è sempre più green nel Principato di Monaco

In occasione dell'IBTM World 2018, l'Ufficio del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco presenta la nuova campagna green per il turismo d'affari.

Pubblicata il: 28/11/2018 16:40

Redazione ImpresaGreen.it

Il Principato di Monaco, capitale mondiale del lusso e del glam, conferma sempre di più la sua consapevolezza nel campo della sostenibilità dando il via alla nuova campagna pubblicitaria dedicata al mondo del Business Travel. A testimonianza dell’impegno nei confronti di tematiche sostenibili, è stato creato lo slogan: "Monaco, una destinazione dove l’evento è in armonia con l’ambiente".
Scegliere il Principato di Monaco significa avvalersi di un expertise a servizio degli eventi. Infatti, la splendida città-stato monegasca è riconosciuta a livello mondiale come meta leader nel settore del turismo d’affari grazie alla presenza del Grimaldi Forum, centro congressi eco-certificato e affacciato splendidamente sul Mar Mediterraneo, e al suo ampio bouquet di offerte hospitality messe a disposizione per gli ospiti, per un totale di 2.500 camere.
In un momento in cui l’ambiente e i problemi relativi ai cambiamenti climatici influenzano sempre di più le decisioni aziendali, il Principato di Monaco si è aggiudicato il prestigioso premio "Green Palm" per il miglior bilanciamento di carbonio in Europa. 
In confronto ad altre città europee come Barcellona, Londra e Parigi, scegliere Monaco significa ridurre in media dal 15 al 40% di emissioni di CO2. 
Grazie all’impegno intrapreso del Principe Alberto II nella salvaguardia ambientale, Monaco ha a cuore il tema green. A sostenere tale tesi, tutti gli attori turistici monegaschi si impegnano quotidianamente a utilizzare fonti energetiche rinnovabili con l’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra dal 2030 e raggiungere la neutralità carbonica nel 2050.

Cosa ne pensi di questa notizia?