Logo ImpresaGreen.it

Falck Renewables si aggiudica 7,5 MW su aste Terna

Toni Volpe, Amministratore Delegato di Falck Renewables: “Essere protagonisti della transizione energetica è la nostra mission”.

Redazione ImpresaGreen

Il 10 dicembre, Falck Renewables - attraverso le sue controllate Falck Next per lo sviluppo e Falck Next Energy per il dispacciamento si è aggiudicata 7,5 MW di potenza storage nell’ambito dell’asta per l’approvvigionamento del servizio di regolazione ultra-rapida di frequenza (Fast Reserve) che permette la partecipazione delle batterie al mercato dei servizi di dispacciamento.
Falck Renewables si è aggiudicata l’asta, al prezzo di assegnazione di 18.800 €/MW/anno, con il progetto per Port Service, società fornitrice di servizi nei porti di Savona e Vado Ligure, che prevede l’installazione di un sistema di accumulo elettrochimico in prossimità della stazione elettrica che alimenta la piattaforma logistica del porto di Savona.
Nell’ambito della procedura nella quale Terna ha aggiudicato circa 250 MW di potenza storage, l’offerta da parte dei 53 player partecipanti – per oltre 1,3 GW cumulati - è stata pari a oltre cinque volte la domanda, segnale che la tecnologia dello storage è matura e che il mercato è interessato a progetti che consentiranno a sempre più risorse di contribuire alla flessibilità e sicurezza della rete elettrica nazionale.
“Essere protagonisti della transizione energetica è la nostra mission” - ha commentato Toni Volpe, Amministratore Delegato di Falck Renewables - ”per questo siamo presenti lungo tutta la filiera energetica e lavoriamo alla continua implementazione e diversificazione dei nostri servizi, anche attraverso la partecipazione a progetti come quello proposto da Terna, che consente per la prima volta ai sistemi di accumulo di fornire alla rete elettrica il servizio di riserva ultrarapida di frequenza, un altro passo per la regolazione e la stabilità della rete”.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 17/12/2020

Tag: