Logo ImpresaGreen.it

Prysmian Group ha annunciato investimenti da 100 milioni di dollari negli USA

Il Gruppo è fortemente impegnato a sostenere lo sviluppo di reti di trasmissione e distribuzione di energia di prossima generazione per la transizione energetica nel Nord America.

Redazione ImpresaGreen

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, ha annunciato oggi ulteriori investimenti per 100 milioni di dollari nei prossimi due anni e mezzo volti ad aumentare la capacità produttiva nei suoi stabilimenti in Nord America. Obiettivo degli investimenti è supportare la crescita prevista nei mercati della distribuzione e della trasmissione di energia, contribuendo a soddisfare la domanda di interventi di potenziamento nella regione e la crescente richiesta di fonti di energia pulita. Questo investimento fa seguito allo stanziamento di 85 milioni di dollari per gli stabilimenti nordamericani recentemente annunciato dal Gruppo allo scopo di consolidare ulteriormente il suo ruolo chiave come enabler della transizione energetica e della trasformazione digitale in Nord America.
 “La decisione di aumentare la capacità produttiva dei propri stabilimenti conferma l'impegno del Gruppo verso i clienti nordamericani e l’intenzione di costruire un'infrastruttura resiliente per la distribuzione e trasmissione di energia”, ha dichiarato Andrea Pirondini, CEO Prysmian Group Nord America. “Nello specifico questi investimenti accresceranno ulteriormente la capacità di partecipare a progetti di vitale importanza, rafforzando il posizionamento di Prysmian Group come partner di riferimento per sviluppare la rete di energia pulita degli Stati Uniti”, conclude Pirondini. 
Attraverso il progetto SOO Green HVDC Link annunciato alla fine di giugno, Prysmian Group sta contribuendo significativamente al processo di decarbonizzazione della regione. “L’adeguamento della capacità produttiva degli stabilimenti in Nord America è una parte importante del nostro piano di investimenti che conferma l'impegno di Prysmian di sostenere insieme ai nostri clienti la transizione energetica e la corsa verso l’azzeramento delle emissioni nette” ha sottolineato Massimo Battaini, Chief Operating Officer di Prysmian Group.
Nel 2016 Prysmian Group ha iniziato a sviluppare PRY-CAM, una tecnologia brevettata per la raccolta e l’analisi dei dati che utilizza algoritmi di intelligenza artificiale e tecnologie di sensing, applicata a un intero portafoglio di prodotti e servizi progettati, sviluppati, prodotti e venduti dal Gruppo e integrati nei suoi sistemi in cavo. Nel 2019 il Gruppo si era impegnato per fornire a Washington D.C. 340 km di cavi e sistemi ad alta tensione insieme alla tecnologia di monitoraggio e ai servizi di manutenzione pensati per la rete offerti dall’innovativa PRY-CAM.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 11/10/2021

Tag: