▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Logo ImpresaGreen.it

Juice Charger me 3 max, la soluzione di ricarica per i veicoli commerciali elettrici

Il JUICE CHARGER me 3 max è adatto non solo per il settore della logistica: in generale tale soluzione può essere applicata per veicoli che non devono essere riparcheggiati – quali auto dimostrative, macchine da esposizione o veicoli di una flotta.

Redazione ImpresaGreen

Juice Technology, azienda produttrice di stazioni e software di ricarica, ha presentato l’ultima new entry che va a completare la sua gamma di prodotti: la stazione di ricarica a parete Juice Charger me 3 max. Con cavo di 14 metri costituisce un unicum sul mercato, in particolare per la ricarica di veicoli commerciali elettrici, quanto a flessibilità, sicurezza ed efficienza.

Furgoni e autocarri leggeri con rimorchio possono ora effettuare la ricarica elettrica direttamente sulla rampa di carico, poiché il cavo di 14 metri del JUICE CHARGER me 3 max arriva fino alla connessione di tipo 2 sul veicolo, per lo più collocata in prossimità dell’abitacolo. Ma il JUICE CHARGER me 3 max è adatto non solo per il settore della logistica: in generale tale soluzione può essere applicata per veicoli che non devono essere riparcheggiati – quali auto dimostrative, macchine da esposizione o veicoli di una flotta, oltre che per posti auto scaglionati nei quali i veicoli vengono parcheggiati direttamente uno consecutivo all’altro.

"Talvolta più lungo è semplicemente meglio" – CHRISTOPH ERNI, CEO e fondatore di Juice esprime la sua soddisfazione per il nuovo JUICE CHARGER me 3 max. "Ancora meglio della sola lunghezza è un raggio d’azione variabile che ovunque ci si trovi assicuri la libertà di caricare auto elettriche in diversi luoghi d’impiego, come officine, garage o autosaloni. La ricarica può avvenire senza alcun problema anche quando il veicolo di un cliente viene spostato su una piattaforma di sollevamento. L’avvolgicavo provvede a fornire la necessaria flessibilità e al tempo stesso contribuisce a evitare efficacemente rischi di inciampo – una delle più frequenti cause di incidente in fabbrica. Arriva praticamente ovunque, tanto che nei depositi di veicoli non servono più posti auto separati per auto elettriche. In un batter d’occhio ogni parcheggio si trasforma in un parcheggio per veicoli elettrici."

Il JUICE CHARGER me 3 max si basa sulla tecnologia del JUICE CHARGER me 3. In opzione l’attivazione della ricarica può avvenire tramite un terminale RFID collegato che può essere installato fino a tre metri di distanza dalla wallbox – una funzione particolarmente utile in condizioni di spazio limitate.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 31/05/2024

Tag: