Turboden interviene alla Conferenza sulle Rinnovabili Termiche

Turboden interviene alla conferenza di Roma per portare il suo punto di vista sul tema degli incentivi alle energie rinnovabili.

Pubblicata il: 20/04/2011 08:00

Redazione News

Turboden presenta la propria visione sul tema degli incentivi alle rinnovabili nella "Seconda Conferenza Nazionale sulle Rinnovabili Termiche" organizzata da Amici della Terra e che si terrà a Roma il 19-20 aprile 2011, portando in evidenza i benefici per il territorio italiano derivanti da investimenti in impianti di piccola taglia alimentati a biomassa solida.
Turboden è un'azienda che si occupa di realizzare turbogeneratori basati sul Ciclo Rankine Organico (ORC) per la produzione elettrica e termica da fonti rinnovabili.
I sistemi di cogenerazione di piccola taglia alimentati a biomassa solida (cippato, potature, sansa) possono concretamente essere inseriti in una logica di filiera corta che va dal legno all'energia (elettrica e termica), si pensi, per esempio, alla valorizzazione di biomasse di scarto di origine agricola (potature, sansa, vinacce) o forestali e provenienti da piantagioni dedicate (short rotation forestry), per soddisfare una rete di utenze locali (per uso termico ed elettrico).
Questo fa sì che l'incentivo erogato per la produzione di energia da fonte rinnovabile sia da un lato funzionale a motivare economicamente all'investimento realtà imprenditoriali e nello stesso tempo ci sia una valorizzazione di altre realtà collaterali che trovano benefici economici nelle relazioni di fornitura con l'acquirente dell'impianto (imprenditori agricoli, filiera della fornitura di biomassa, filiera industriale e della manutenzione, ecc..).
Si può quindi affermare che l'attuale sistema di incentivazione si è dimostrato efficace per l'avvio di installazioni di questo tipo anche in Italia sulla scia di quanto accaduto in Europa.
E' auspicabile, quindi, che una revisione dell'attuale sistema di Tariffa Unica Omnicomprensiva per taglie<1 MWe venga mantenuto, con possibili miglioramenti legati ad un premio per la valorizzazione dell'energia termica.
Turboden si fa promotore di questa logica dando evidenza ad alcune centrali a biomassa già in funzione da diverso tempo in Italia che hanno creato valore sul territorio come Tirano (SO) avviata nel 2003, Calenzano (FI) avviata nel 2010, Abbiategrasso (MI) avviata nel 2010.

Cosa ne pensi di questa notizia?