Logo ImpresaGreen.it

Pont-Tech è uno dei 100 motori della green economy in Italia

Lo dice il rapporto Green Italy 2012 redatto da Symbola e UnionCamere. Pont-Tech è un Consorzio a maggioranza pubblica costituito nel 1996 per sostenere processi di ricerca industriale e trasferimento tecnologico.

Redazione ImpresaGreen

Pont-Tech è tra le 100 realtà più ecologiche d’Italia secondo il rapporto Green Italy 2012 redatto da Symbola e UnionCamere presentato il 5 novembre a Roma e pubblicato nel numero di novembre della rivista Wired con l’introduzione di Ermete Realacci.
Il rapporto sulle imprese “verdi” fa il punto dell’industria italiana dividendola per settore: legno e arredo, ceramica, tessile e abbigliamento, concia, nautica, chimica, costruzioni.  
Pont-Tech è inserita tra le realtà virtuose del settore chimico grazie al progetto “Pro-Plasmix”, il primo e l’unico in Italia che ha reso possibile la trasformazione delle plastiche eterogenee in manufatti industriali.
Il progetto è stato realizzato da Pont-Tech con il cofinanziamento della Regione Toscana e con la collaborazione e il contributo di REVET. Dal punto di vista della ricerca apporti fondamentali sono venuti da PontLab (il laboratorio di eccellenza fondato dalla stessa Pont-Tech con la società Aequalis, di cui è socio di maggioranza il Comune di Pontedera) e dal dipartimento di chimica e chimica industriale dell’Università di Pisa.
Il progetto Pro-Plasmix ha consentito di mettere a punto un metodo innovativo per riciclare le plastiche eterogenee e miste sinora poco appetibili per i riutilizzi industriali, garantendo vantaggi sia dal punto di vista economico che ambientale. I prodotti che si ottengono hanno qualità pari o superiore a quelli tradizionali come nel caso dei componenti di veicoli che, a parità di resistenza e affidabilità, hanno però un peso minore.
Esempi di oggetti realizzati sono i bauletti e le pedane per i 2 ruote Piaggio, i pallets per il trasporto merci, i pannelli fonoassorbenti realizzati per la società Autostrade, i profilati da arredo urbano esterno, le persiane per i prefabbricati o le scope e altri utensili di uso domestico.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 06/11/2012

Tag: