Logo ImpresaGreen.it

Vedogreen: percezione positiva su green economy da parte del 70% della popolazione italiana

L’attenzione per l’ambiente comporta un notevole miglioramento della reputazione ambientale delle aziende.

Redazione ImpresaGreen

Resta molto positiva la percezione che gli italiani hanno della Green Economy secondo uno studio condotto da ISPO per Vedogreen su un campione di 801 individui.
A detta dell’Istituto per gli studi sullapubblica opinione, guidato da Renato Mannheimer, il 70% degli intervistati valuta complessivamentemolto positiva la percezione sulle opportunità offerte dell’Industria verde in Italia.In particolar modo sono i laureati ad avere la percezione migliore del comparto, seguiti dagli impiegati, dagli insegnanti e da tutti quei soggetti che si sentono più informati sul tema in questione.
Indicazioni confortanti vengono anche dall’attenzione verso l’ambiente che un’azienda dimostra di avere.In tal caso circa il 90% degli intervistati ritiene come un’azienda possa offrire una migliore opinione specie se è impegnata nel recupero e nel riutilizzo dei rifiuti, se è attenta all’uso di fonti di energia pulita e al risparmio energetico nei processi di produzione e trasporto, se persegue obiettivi legati alla riduzione delle emissioni inquinanti e se produce beni che favoriscano il risparmio energetico (elettrodomestici a basso consumo, materiale edile per il risparmio termico).
“Questo sondaggio - spiega Anna Lambiase, Amministratore Delegato di VedoGreen – ha ancora una volta sottolineato come i temi della green economy stiano divenendo sempre più importanti all’interno della popolazione arrivando ad influenzare le scelte della gente comune e allo stesso tempo la reputazione delle aziende in questione. Dal lato strettamente finanziario invece, non si può far altro che constatare la centralità ormai raggiunta da tutto il comparto legato alla green Economy. Sono proprio le forti potenzialità ancora inespresse in questo settore che potrebbero trainare nei prossimi mesi una ripresa del comparto azionario”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 04/01/2013

Tag: