Yingli Green Energy aderisce al WWF Climate Savers Program

Yingli è la prima azienda cinese e il primo produttore di pannelli fotovoltaici al mondo ad entrare a far parte della famiglia dei “Climate Savers”.

Pubblicata il: 30/01/2013 11:03

Redazione ImpresaGreen

Yingli Green Energy ha annunciato di essere la prima azienda cinese e la prima azienda produttrice di moduli fotovoltaici in assoluto ad entrare a far parte del Climate Savers Program promosso in tutto il mondo dal WWF.
Il Climate Savers è una piattaforma mondiale di aziende multinazionali che si impegnano in prima linea per lo sviluppo di un’economia a bassa emissione di carbonio.
Le aziende leader di settore che aderiscono al Climate Savers Program hanno tutte assunto l’obiettivo di ridurre le emissioni di “gas serra” durante il proprio ciclo produttivo e di lavorare al fianco di altre aziende, fornitori e partner per implementare soluzioni innovative per un’economia pulita e con contenute emissioni di carbonio.
Lanciato dal WWF nel 1999, il Climate Savers Program attualmente annovera 30 aziende affiliate, tra cui Johnson & Johnson, IBM, Nike, Hewlett Packard, Collins Companies, Xanterra Parks and Resorts, Sagawa, Sony, Tetra Pak, Lafarge, Catalyst, Novo Nordisk e Nokia Siemens Networks.
Tutte queste multinazionali si sono impegnate a ridurre considerevolmente le proprie emissioni di “gas serra” dannosi per l’atmosfera.
Il nuovo impegno di Yingli Green Energy in qualità di membro del gruppo dei ‘Climate Savers’ prevede:Entro il 2015,
  • di ridurre le emissioni di “gas serra” del 13% rispetto al 2010 per ogni MW di moduli FV prodotto, sia per le emissioni dirette che per le emissioni indirette derivanti dal consumo di energia elettrica e dal riscaldamento
  • di ridurre le emissioni di “gas serra” derivanti dai beni acquistati e dai servizi del 7% rispetto al 2010 per ogni MW di moduli FV prodotti
  • di ridurre del 10% le emissioni di “gas serra” sui trasporti rispetto al 2010.

Cosa ne pensi di questa notizia?