Logo ImpresaGreen.it

Eurocopter e SDV ampliano l’impegno comune per la riduzione di CO2

Il nuovo accordo si rifà a un accordo firmato nel 2011, che stabiliva una riduzione volontaria del 20% di emissioni di CO2 durante un periodo di 3 anni presso lo stabilimento tedesco di Donauwörth.

Redazione ImpresaGreen

La firma al Salone dell’Aeronautica di Parigi di un nuovo accordo tra Eurocopter e il fornitore di servizi di trasporto SDV amplierà l’impegno comune di questi nella riduzione di emissioni di CO2 attraverso l’estensione del loro accordo Save Program per le sedi produttive e amministrative di Eurocopter a Marignane e a La Courneuve in Francia.L’intento di Save Program fra Eurocopter e SDV è di definire un contesto concreto per la riduzione dell’impatto ecologico dei pezzi di ricambio del trasporto e per neutralizzare tutte le emissioni residuali di CO2.
Il target fissato è una riduzione delle emissioni di CO2 durante un periodo di 3 anni dalla data iniziale, secondo le seguenti linee guida: - Obiettivo 30% di spedizioni aeree- Riduzione del 25% delle emissioni di CO2 su tali spedizioni- Riduzione del 20% delle emissioni di CO2 sul pre-trasporto
 La metodologia di SDV per Save Program si basa su una soluzione integrata a tre livelli che implica un calcolatore di CO2 per monitorare l’impatto delle spedizioni su base regolare; la creazione di eco-soluzioni per ottimizzare la supply chain e ridurre le emissioni di CO2; e un programma volontario di compensazione della CO2 che mira a un sistema logistico a emissioni zero.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 21/06/2013

Tag: