Logo ImpresaGreen.it

ABB espande la potenza della rete ferroviaria urbana in Brasile

Sottostazioni per supportare l’espansione della rete di trasporto veloce a Salvador de Bahia.

Redazione ImpresaGreen

ABB si è aggiudicata un ordine per sottostazioni dal Gruppo CCR (Companhia de Concessões Rodoviárias), uno dei più grandi conglomerati di infrastrutture private in America Latina, per fornire energia alle grandi linee metropolitane nell’area di Greater Salvador in Brasile. L’ordine è stato registrato nel quarto trimestre del 2013.
Il progetto migliorerà le infrastrutture di trasporto urbano che collegano il centro città di Salvador de Bahia con il quartiere Aguas Claras (prolungamento della Linea 1 di 17,6 km.) e poi verso la città costiera di Lauro de Freitas, passando per l’aeroporto internazionale di Salvador (linea 2 di 24,2 km).
Le nuove linee con un totale di 22 stazioni forniranno anche il trasporto rapido per lo Stadio Fonte Nova, uno dei siti ufficiali dove si disputerà la Coppa del Mondo FIFA 2014.
Nell’ambito del progetto, ABB costruirà due cabine primarie, 17 sottostazioni di distribuzione, sette sottostazioni di trazione e un anello di media tensione lungo 32 chilometri per l’estensione di linea. La soluzione compatta multifunzionale ibrida PASS (Plug and Switch System) di ABB sarà installata per ridurre l’impatto del progetto e consentire alle sottostazioni di essere collocate vicino alle stazioni ferroviarie.
La fornitura di altri prodotti chiave include interruttori in media e bassa tensione in corrente alternata, trasformatori di potenza, generatori in corrente alternata, raddrizzatori, trasformatori per raddrizzatori, sistemi di protezione di apparecchiature e di supervisione e controllo.
ABB è responsabile della progettazione, dell’ingegneria, della fornitura, dell’installazione e della messa in servizio del progetto, il cui completamento è previsto entro il 2016.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 28/02/2014

Tag: