ABB si aggiudica un ordine per la fornitura di un sistema di controllo in Egitto

Una soluzione di controllo e ottimizzazione consentirà la produzione di energia per il nuovo impianto termico di Suez in Egitto.

Pubblicata il: 26/06/2014 16:21

Redazione ImpresaGreen

ABB si è aggiudicata un ordine dalla East Delta Production Company (EDEPCO) per la fornitura di un sistema di controllo distribuito e una soluzione di ottimizzazione di impianto per la nuova centrale termica di Suez in Egitto. EDEPCO è una delle sei utility regionali di proprietà della Egyptian Electricity Holding Company che gestisce la generazione, la trasmissione e la distribuzione di energia elettrica in tutto il Paese.
L’impianto alimentato a gas e a combustibile fossile raggiungerà una capacità di generazione di 650 megawatt, estremamente necessaria per il Paese il cui consumo di energia è cresciuto di circa il sette per cento annuo dal 2000. I fuori servizio sono frequenti in diverse aree del paese a causa dell’eccesso della domanda che spesso supera la disponibilità.
L’impianto termico di Suez alleggerirà la pressione sulla fornitura aumentando la capacità di generazione della nazione di un significativo due percento. 
Negli ultimi 30 anni ABB ha fornito sistemi di controllo distribuito a EDEPCO e alle altre cinque utility regionali. Circa uno su quattro dei 70 impianti elettrici del paese sono dotati di sistemi di controllo distribuito ABB. Insieme questi 22 impianti producono 12,2 gigawatt di energia elettrica, circa il 30 per cento della capacità dell’Egitto. L’impianto termico di Suez è in costruzione ed è stimato che entrerà in produzione nel 2015.

Cosa ne pensi di questa notizia?