Logo ImpresaGreen.it

Alphabe presenta AlphaCity, il nuovo sistema di Corporate CarSharing

AlphaCity sarà disponibile su vetture premium BMW e Mini, che grazie al rapporto di reciproca esclusiva con il Gruppo BMW, solo Alphabet potrà proporre ai propri Clienti.

Redazione ImpresaGreen

Rivoluzionare la business mobility per una città sempre più smart. Questa è la sfida di Alphabet, società del BMW Group leader nei servizi di mobilità aziendale che, nel corso di un’anteprima alla stampa dal titolo “Mobilità aziendale ed individuale ai tempi della Sharing Economy”, ha presentato il suo nuovo servizio di Corporate CarSharing, AlphaCity. P
er utilizzare il servizio ci si può registrare tramite piattaforma online (da computer o mobile) per ricevere la propria Membership Card e poi si prenota il veicolo. Una volta a bordo, basterà inserire sul display il pin personale scelto in fase di prenotazione e premere il tasto start/stop per iniziare il viaggio. Il tutto senza bisogno di chiavi.
I vantaggi? Riduzione dei costi e ottimizzazione della flotta aziendale, soddisfazione dei collaboratori che potranno beneficiare sempre di una vettura per uso business o privato, con un impatto sostenibile sull’ambiente.
Grazie a questo sistema, già lanciato con successo in 8 Paesi Europei, tra cui Francia, Germania e UK, Alphabet è stata nominata Company of the Year 2014: “Un’importante riconoscimento – ha sottolineato Andrea Cardinali, Presidente e AD di Alphabet Italia – che conferma l’impegno della nostra società a proporre soluzioni di mobilità efficienti, economiche e sostenibili”.
AlphaCity sarà disponibile su vetture premium BMW e Mini, che grazie al rapporto di reciproca esclusiva con il Gruppo BMW, solo Alphabet potrà proporre ai propri Clienti. A breve il servizio sarà operativo anche per i modelli Mini Hatch e Mini 5 porte, la nuovissima BMW Serie 2 Active Tourer e l’elettrica BMW i3.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 09/09/2014

Tag: