Immergas presenta "Energie per la Scuola" il progetto rivolto all'efficienza energetica

Un roadshow partito dall'Emilia Romagna che ha già coinvolto numerose scuole

Pubblicata il: 10/02/2016 08:28

Redazione ImpresaGreen

Immergas azienda che opera nella progettazione e realizzazione di caldaie a gas e sistemi ibridi per uso domestico presenta il progetto "Energie per la Scuola, produrre meglio, consumare meno", nato con l'obiettivo di informare e formare circa i temi dell'efficienza energetica e delle energie rinnovabili.
L'iniziativa è gratuita e coinvolge le scuole elementari e medie, con l'obiettivo di voler contribuire a diffondere cultura evidenziando come viene prodotta l'energia e come andrebbe utilizzata e gestita per diminuire i consumi, risparmiare e ridurre le emissioni. La propensione naturale alla sostenibilità ambientale e alla responsabilità sociale, l'esperienza ultra decennale e la conoscenza delle esigenze dei consumatori, hanno condotto Immergas a volere dare di più, sviluppando un programma di educazione alla sostenibilità. 
Ridurre i consumi, limitare gli sprechi e diminuire l'inquinamento sono i temi che l'azienda affronta da sempre nei propri programmi di formazione. Il mondo della scuola, grazie anche alla competenza di professori, docenti e dirigenti scolastici, diviene un veicolo straordinario per sensibilizzare gli studenti tramite un percorso formativo che consente di avere maggiore consapevolezza sull'argomento e di ricevere suggerimenti pratici per diventare consumatori più intelligenti.  
«Nell'anno del 50° dalla fondazione - spiega Alfredo Amadei Vice Presidente di Immergas – abbiamo avviato diversi programmi sui temi della Responsabilità Sociale dell'Impresa. In questi mesi con l'avvio del progetto dedicato alle scuole, diamo ulteriore concretezza e continuità al nostro impegno. Il numero di richieste ricevute dalle scuole, partendo da quelle del nostro territorio, è il segnale che il tema della sostenibilità è centrale anche nelle scuole. Il riscontro ricevuto dalle decine di incontri hanno dimostrato - prosegue Amadei - che saranno i ragazzi a portare nelle loro famiglie messaggi legati alla sostenibilità di oggi, con una visione del futuro».

Cosa ne pensi di questa notizia?