Enea, viceministro Bellanova: da nuova politica energetica più posti di lavoro

La viceministro del Mise, Teresa Bellanova: "In Italia la Strategia Energetica Nazionale ha provveduto a tracciare le linee guida per la transizione verso un modello energetico più competitivo e sostenibile".

Pubblicata il: 25/02/2016 10:35

Redazione ImpresaGreen

“La creazione di una politica energetica della Ue solida e lungimirante in materia di sviluppo economico sostenibile e di cambiamento climatico rappresenta un compito prioritario per i Paesi membri, ma anche una grande opportunità per la crescita economica dell’Unione, guidata dalle innovazioni tecnologiche richieste nel settore e dalla conseguente creazione di nuovi posti di lavoro”.
Lo ha detto la viceministro del Mise, Teresa Bellanova, intervenendo alla firma del protocollo d’intesa tra la giapponese Nedo e l’Enea, che scaturisce da una già avviata collaborazione italo-giapponese con Toshiba corporation.
“Una politica energetica che sappia coniugare sostenibilità e competitività costituisce oggi un fattore chiave del progresso nazionale ed internazionale – ha aggiunto la viceministro-. In Italia la Strategia Energetica Nazionale ha provveduto a tracciare le linee guida per la transizione verso un modello energetico più competitivo e sostenibile e la sua realizzazione consentirà, tra l’altro, di raggiungere risultati sensibili con un risparmio atteso di circa 9 miliardi di euro l’anno sulla bolletta nazionale di elettricità e gas e un impatto positivo sulla crescita economica”.

Cosa ne pensi di questa notizia?