Hays: crescono gli investimenti HR nel settore Oil&Gas

Secondo la nuova edizione dell’indagine di Hays, l’intero comparto vede aumentare la domanda di professionisti con competenze sempre più specifiche.

Pubblicata il: 27/06/2018 09:01

Redazione ImpresaGreen.it

“Il comparto Oil & Gas mostra segnali di ripresa con conseguente aumento degli investimenti lato HR: nel nostro Paese trovano le maggiori opportunità di occupazione i produttori di Equipment, oltre agli Specialisti di Disciplina e i Preventivisti; seguono gli esperti in Qualità e Supply Chain e, infine, i Progettisti, sia meccanici sia elettronici.”
Ad affermarlo sono gli esperti del Gruppo Hays – uno dei leader globali nel recruitment specializzato – commentando l’edizione 2018 della Salary Guide, l’indagine annuale sull’andamento del mercato del lavoro in Italia, condotta coinvolgendo un campione di oltre 170 aziende e più di 860 professionisti.
Secondo l’indagine, le figure più ricercate dell’Oil & Gas sono quelle impegnate in ambito Project & Proposal Management, Commissioning Management e Civil & Mechanical Design Engineering. Di contro, gli EPC Contractor e, in generale, le società di ingegneria presentano una domanda di risorse più limitata.
Quali sono le caratteristiche del candidato ideale nel settore Oil & Gas? I favoriti nella selezione sono coloro che dimostrano di avere un’eccellente preparazione tecnica applicata a contesti complessi. Inoltre, data l’importanza delle dinamiche del mercato internazionale, sono necessarie la conoscenza fluente dell’inglese e – sempre più spesso - di una seconda lingua.
Una laurea in ingegneria rappresenta un investimento certo per la carriera futura nel settore: quelle più apprezzate risultano essere Ingegneria Meccanica e Chimica, seguite da Ingegneria Elettrica, Elettronica o dell’Automazione.
Per quanto riguarda, invece, le politiche retributive, i professionisti dell’Oil & Gas possono vantare buste paga molto interessanti. In particolare, i salari più consistenti* vanno ai Construction Manager con più di 10 anni di esperienza (con uno stipendio annuo tra i 100.000 e i 110.000 €), seguiti dai Sales & Proposal Manager e Procurement Director (lo stipendio annuo va fra i 90.000 e 100.000 € per entrambe le figure senior) e dagli Engineering Manager (con stipendio annuo fra 80.000 e 100.000 €). Redditi più modesti, invece, per i Technical Writer, i Document Controller e gli Addetti alle mansioni amministrative.

Cosa ne pensi di questa notizia?