I pannelli fotocatalitici di Magnetti Building abbattono naturalmente gli inquinanti

Magnetti Building presenta i propri pannelli dalle proprietà fotocatalitiche in grado di attivare il processo di decomposizione delle sostanze inquinanti organiche e inorganiche.

Pubblicata il: 20/11/2018 15:08

Redazione ImpresaGreen.it

Autopulenti, sostenibili, versatili, durevoli e non necessitano di manutenzione. Queste le caratteristiche dei pannelli per il rivestimento di edifici industriali, realizzati da Magnetti Building, in grado di abbattere diversi agenti inquinanti e di migliorare così l’aria dell’ambiente. Prima soluzione di questo genere in Italia, questi prodotti sono realizzati con un particolare tipo di cemento (TX Active) caratterizzato da un’attività fotocatalitica, che si sviluppa grazie alla sua specifica formulazione. Irradiato dalla luce, questo particolare cemento autopulente ossida le sostanze tossiche (PM10, ossidi e biossidi di azoto, aromatici policondensati, benzene e ossido di carbonio) che si depositano sugli edifici, trasformandole in composti non tossici, quali carbonati, nitrati e solfati. 
Grazie a questa particolare tipologia di cemento, l’impiego di questi pannelli conferisce infiniti vantaggi alle superfici industriali rivestite. Grassi, polveri, piogge acide e ossidi di azoto (NOx) sono tra i principali responsabili del deterioramento architettonico degli edifici. Le proprietà autopulenti e l’effetto antisporcamento dei pannelli preservano nel tempo la brillantezza del colore e, di conseguenza, le qualità estetiche dell’opera.  In presenza di luce solare o artificiale, questi particolari pannelli sono in grado di purificare l’aria ottenendo una concreta riduzione delle sostanze organiche e inorganiche provenienti dall’inquinamento atmosferico, con una funzione chiaramente ecosostenibile e in linea con le attuali normative vigenti sull’edilizia sostenibile.
I risultati di rigorose ricerche eseguite in campo aperto hanno confermato la riduzione fino al 50% degli NOx e di altri composti tossici.  Inoltre, queste soluzioni sono versatili e perfettamente adatte a realizzare ogni tipo di rivestimento. L’ampia scelta cromatica e la disponibilità di diverse finiture consentono di creare superfici esteticamente piacevoli e personalizzabili secondo le preferenze della committenza. Infine, questi prodotti sono altamente resistenti e non necessitano di alcuna manutenzione.
I cicli di gelo e disgelo, l’azione del cloruro di sodio, gli agenti atmosferici e l’invecchiamento saranno efficacemente contrastati da questi speciali rivestimenti. Prodotti altamente performanti a servizio dell’architettura moderna e dell’edilizia sostenibile, grazie all’utilizzo del cemento fotocatalitico, materiale attualmente in forte crescita in tutta Europa.   

Cosa ne pensi di questa notizia?