Logo ImpresaGreen.it

Enel Green Power vende la sua controllata in Uruguay per 120 milioni di dollari

Enel Green Power esce dall’Uruguay con la vendita di 50 MW di capacità eolica per 120 milioni di dollari USA.

Redazione ImpresaGreen

Enel Green Power ha perfezionato in data odierna un accordo con la società energetica Atlantica Yield relativa alla cessione della controllata al 100% Enel Green Power Uruguay, a sua volta proprietaria tramite la società veicolo Estrellada del parco eolico di Melowind da 50 MW a Cerro Largo, a circa 320 km da Montevideo.
Enel Green Power ha venduto la sua controllata in Uruguay per circa 120 milioni di dollari USA, l’equivalente dell’enterprise value della società.
L’operazione si iscrive nel programma di vendita di asset non-core prevista nel piano di gestione attiva del portafoglio di Gruppo. La strategia consente una riallocazione delle risorse verso aree con maggiori margini e potenziale di crescita per Enel.
Il parco eolico Melowind vende l’elettricità prodotta alla utility statale UTE (Administración Nacional de Usinas y Trasmisiones Eléctricas), che gestisce la trasmissione, distribuzione e vendita di elettricità in Uruguay, nel quadro di un accordo di fornitura (PPA) ventennale.
Atlantica Yield è un’azienda che gestisce un portafoglio diversificato di contracted assetsdi energia rinnovabile, gas naturale, idrici e linee di trasmissione, operando principalmente in Nord America, America Latina in alcuni mercati in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA). L’azienda in Uruguay possiede già due parchi eolici per una capacità totale di 100 MW.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 17/12/2018

Tag: