Logo ImpresaGreen.it

ABL: accordo con Elpo per la distribuzione di stazioni di ricarica

Arriva sul mercato italiano la gamma ABL di soluzioni plug & charge rivolte sia ai privati che intendono installare nel proprio garage wallbox dagli ingombri ridotti, sia a utenti pubblici e semi pubblici come strutture ricettive o centri commerciali.

Redazione ImpresaGreen

ABL, colosso tedesco dei prodotti elettrici ed elettronici - a cui si deve fra l’altro l’invenzione della presa Schuko e dei primi interruttori automatici, debutta in Italia grazie alla partnership con Elpo, pioniere del fotovoltaico, da anni impegnata nella produzione di energia pulita con sistemi a ridotto impatto ambientale, come centrali idroelettriche, termoelettriche e a biogas.Una scelta, quella di puntare sulla eMobility italiana, in quanto il nostro mercato presenta già potenzialità interessanti con un incremento delle immatricolazioni di vetture elettriche che tra il 2017 e il 2018 ha sfiorato l’89% (Fonte: E-Mobility Report 2018), pur restando fanalino di coda rispetto al resto d’Europa. Tra i fattori di criticità che ostacolano la crescita delle auto elettriche c’è soprattutto la scarsa disponibilità di sistemi di ricarica, molto sbilanciata sul territorio, sia in termini numerici sia di distribuzione: poco più di 4.200 punti di ricarica concentrati quasi esclusivamente nei luoghi di interesse e nei centri urbani, con un rapporto di uno ogni 14.388 abitanti. Un’importanza, quella delle ricariche, testimoniata a livello globale anche dalla scelta di Google di inserire nelle proprie mappe anche le colonnine per veicoli elettrici tra i luoghi che automobilisti e scooteristi possono cercare tramite smartphone e raggiungere con le indicazioni dell’app.Lo sviluppo delle infrastrutture diventa quindi un’esigenza cruciale, sia dal punto di vista delle colonnine pubbliche e industriali, sia per punti di ricarica privati, soprattutto domestici. In questa direzione si sta muovendo anche la normativa italiana, che con la nuova Legge di Bilancio 2019 in vigore dal 1° marzo incentiva l’eMobility con detrazioni fiscali fino al 50% per i privati che installano colonnine di ricarica presso la propria abitazione. ABL offre una gamma completa di soluzioni plug & charge rivolte sia ai privati che intendono installare nel proprio garage wallbox dagli ingombri ridotti, sia a utenti pubblici e semi pubblici come strutture ricettive, centri commerciali ed enti che desiderano offrire, gratuitamente o meno, questo servizio ai propri clienti. Tecnologie certificate di ultima generazione con il valore aggiunto di un servizio di distribuzione capillare e di un magazzino in pronta consegna garantito da Elpo sul territorio italiano. Inoltre, a completare l’offerta la partnership con evWay per l’integrazione di servizi di back-end e front-end per la gestione della ricarica e del pagamento attraverso una piattaforma dedicata accessibile anche da mobile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 16/04/2019

Tag: