Logo ImpresaGreen.it

Prysmian si rafforza nel business del monitoraggio e gestione di rete elettrica

La nuova divisione "Powerlink Cable Solutions" acquisisce contratto dal gestore di rete tedesco-olandese TenneT.

Redazione ImpresaGreen

Prysmian punta a sviluppare la divisione "PowerLink Cable Solutions" che offre soluzioni di gestione a 360° per sistemi in cavo sottomarini e terrestri per la trasmissione di energia. Il Gruppo ha siglato un Service Level Agreement triennale con l'operatore di rete tedesco-olandese TenneT per le operazioni di manutenzione reattiva dei propri asset sottomarini e terrestri ad alta tensione in corrente alternata (HVAC) e continua (HVDC). 
"Siamo lieti di supportare TenneT nello sviluppo della sua strategia volta a ridurre al minimo i tempi di inattività dei cavi nel corso del loro intero ciclo di vita. Questo accordo rafforza la leadership del Gruppo nell'offrire soluzioni di asset management per sistemi HVAC e HVDC," ha sottolineato Raul Gil, VP Submarine Business Unit di Prysmian Group. 
Prysmian metterà a disposizione un team di installatori esperti e qualificati e attrezzature e strumentazioni per la manutenzione dei cavi Prysmian HVAC e HVDC gestiti da TenneT, entro tempistiche garantite e termini precedentemente concordati. Il Service Level Agreement include diversi parchi eolici offshore locati nel Mare del Nord tra cui BorWin2, BorWin3, DolWin3, SylWin1, HelWin1 e HelWin2. La divisione di Prysmian "PowerLink Cable Solutions" metterà a disposizione soluzioni di asset management a 360° includendo monitoraggio, manutenzione periodica e riparazioni che permettono riduzioni significative del tempo di inattività e del costo totale di proprietà dei cavi di potenza. 
Il rapporto di partnership con TenneT si è recentemente rafforzato grazie all'acquisizione della commessa per la connessione alla rete elettrica DolWin5 volta a supportare la diffusione di energia rinnovabile nel Nord Europa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 30/09/2019

Tag: