Logo ImpresaGreen.it

Turbotech rivoluziona i velivoli ibrido-elettrici con ANSYS

La startup si avvale di modelli di simulazione basati sulla fisica per produrre la prossima generazione di macchinari turbo.

Redazione ImpresaGreen

Turbotech sfrutta le soluzioni di simulazione di  ANSYS per trasformare la propulsione aeronautica.
Attraverso 
ANSYS Startup Program, Turbotech sta sviluppando un sistema di stoccaggio di energia capace di alimentare i velivoli ibrido-elettrici del futuro. Mentre i produttori aerospaziali si rivolgono all'elettrificazione per ridurre le emissioni, aumentare l'efficienza e ridurre i costi operativi, gli ingegneri fanno a gara per risolvere sfide di progettazione e alimentazione senza precedenti.
Turbotech utilizza soluzioni di fluidi ANSYS per sviluppare turbogeneratori a ciclo rigenerativo basati su piccole turbine che recuperano energia dai gas di scarico per ridurre il consumo di carburante. Ricaricando le batterie in volo, i turbogeneratori possono migliorare la durata degli aerei elettrici di 10 volte - consentendo un notevole risparmio di peso e costi. I turbogeneratori possono produrre elettricità praticamente da qualsiasi tipo di materiale infiammabile rinnovabile, inclusi biocarburanti, biogas, idrogeno e carburanti convenzionali.
 
“Lo sviluppo di una turbina è un processo molto complesso e iterativo. Le soluzioni di simulazione ANSYS ci consentono di risolvere calcoli complessi per turbine e compressori, sostituire i prototipi fisici con prototipi virtuali e migliorare l'esplorazione del progetto", afferma il CEO di Turbotech Damien Fauvet. "Entro il 2020, la nostra tecnologia brevettata avrà avviato una rivoluzione nella propulsione aeronautica, rivolgendosi a nuovi mercati e opportunità per l’elettrificazione e l’autonomia".
"Si prevede che il mercato mondiale delle microturbine raggiungerà i 420 milioni di dollari entro il 2025. La visione di Turbotech per il futuro dei sistemi di propulsione ibrido-elettrici trasformerà quel mercato e rivoluzionerà l'industria aerospaziale", sottolinea Paolo Colombo, Industry Director, Aerospace and Defence di ANSYS. "Come parte del programma ANSYS per le startup, Turbotech fornirà la prossima generazione di motori con meno rumore, minore impatto ambientale e maggiore durata di volo”.
Ad oggi l’ANSYS Startup Program ha coinvolto oltre 740 startup, delle quali oltre 170 nel settore aerospazio e difesa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 21/10/2019

Tag: