Logo ImpresaGreen.it

ABB, contratto da 100 milioni di dollari per rafforzare la rete elettrica italiana

ABB Power Grids ha stipulato un contratto con Terna per la fornitura di impianti blindati isolati in gas a seguito di una gara d'appalto europea.

Redazione ImpresaGreen

ABB ha firmato un contratto quadro della durata di quattro anni per un valore di oltre 100 milioni di dollari con l'operatore del sistema di trasmissione (TSO) italiano, Terna. Il TSO è responsabile della distribuzione dell’elettricità in tutto il paese.Terna sfrutterà la tecnologia avanzata di ABB per rafforzare la rete italiana.
Il contratto include la fornitura di impianti blindati isolati in gas (GIS) di ABB, una soluzione che consente una riduzione significativa dell'ingombro delle apparecchiature isolate in aria a un solo decimo dello spazio occupato dalle sottostazioni convenzionali.Le soluzioni GIS di ABB consentono di realizzare sottostazioni all'interno di città, all'interno di edifici, nei sotterranei e sui tetti, per fornire energia sicura e affidabile. 
ABB ha fatto da pioniere nella tecnologia GIS oltre 50 anni fa e continua a realizzare le innovazioni in questo contesto.  ABB offre classificazioni e applicazioni da 72,5 kV a 1.200 kV e ha una base installata globale di oltre 35.000 sottostazioni isolate in gas. La più recente offerta di ABB include funzionalità eco-efficienti e digitali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 13/12/2019

Tag: