Logo ImpresaGreen.it

A Torino il primo centro in Europa dedicato all’impact education

Aperte le iscrizioni per l’inaugurazione del Cottino Social Impact Campus con gli economisti Mariana Mazzucato e Raghuram Rajan.

Redazione ImpresaGreen

Il Cottino Social Impact Campus, primo centro in Europa dedicato all’impact education, si presenta con una conferenza internazionale dal titolo “Impactwise – Una nuova catena del valore per l’impatto sociale”, in programma mercoledì 15 gennaio 2020. L’appuntamento è alle OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino per una giornata di approfondimento e confronto per avviare una riflessione sulla cultura dell’impatto e della sostenibilità sociale che, a partire dal Campus, si vuole diffondere in Italia e nel mondo. Il Cottino Social Impact Campus si trova all’interno della Cittadella politecnica di corso Castelfidardo: i corsi partiranno a febbraio 2020 e saranno aperti a studenti universitari, imprenditori, manager pubblici e privati del mondo dell’impresa e del terzo settore, e a tutti coloro che sono interessati a costruire cultura dell’impatto sociale come leva trasformativa per la società. 
Tra i relatori del convegno, in programma il 15 gennaio 2020 dalle 10 alle 17,30, i due economisti di fama internazionale: Mariana Mazzucato, professoressa di Economics of Innovation and Public Value all’University College London, e Raghuram Rajan, professore di Finance alla University of Chicago Booth School e Governatore della Banca Centrale Indiana fino al 2016. La giornata prevede la partecipazione dei keynote speaker Kai Hockerts, professore in Social Entrepreneurship alla Copenhagen Business School, e Guido Palazzo, professore di Business Ethics all’HEC di Losanna, e due panel di approfondimento sul social impact con i più importanti esperti nazionali e internazionali del settore. 
Stiamo parlando di Chris Langwallner, padre del Nutritional Paradox; Ezio Manzini, esperto in design per la sostenibilità; Mario Calderini, direttore del Centro di ricerca sulla finanza e l’innovazione sociale della School of Management del Politecnico di Milano nonché  portavoce del Torino Social Impact; Filippo Barbera, professore dell’Università di Torino membro del Circular Economy Lab; Virginia Tassinari della Luca School of Arts in Belgio; Paolo Venturi, direttore di Aiccon e della The FundRaising School; Flaviano Zandonai, ricercatore dell’Euricse, e Lisa Di Carlo, sociologa delle migrazioni e del cambiamento alla Brown University. Il convegno è gratuito e aperto a tutti fino a esaurimento posti, previa registrazione al link https://bit.ly/34a32b0

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 18/12/2019

Tag: