Logo ImpresaGreen.it

Mastercard ed Enel X realizzano un fintech-cyber innovation lab in Israele

Il nuovo laboratorio, lanciato in partnership con il Governo israeliano a seguito della gara indetta dall'AutoritĂ  israeliana per l'innovazione, collaborerĂ  con le start-up per testare e sviluppare soluzioni nei settori della tecnologia finanziaria e della sicurezza informatica.

Redazione ImpresaGreen

Mastercard ed Enel X lanciano un nuovo laboratorio in Israele per accelerare l'innovazione nei settori della tecnologia finanziaria e della sicurezza informatica nei pagamenti e nel campo energetico a livello globale. Il laboratorio collaborerà con le start-up per testare e sviluppare prodotti e soluzioni, concentrandosi sulla sicurezza digitale, le piattaforme tecnologiche per servizi finanziari, l’autenticazione digitale e inclusione finanziaria. 
Il nuovo laboratorio avrà sede nella parte meridionale del paese a Be’er Sheva, una città definita dal governo israeliano come la capitale cibernetica e della tecnologia finanziaria nel mondo, che ospita numerosi centri di R&S cibernetici delle principali imprese tecnologiche globali. La struttura riceverà una licenza triennale e circa 3,7 milioni di dollari USA di fondi pubblici a copertura della sua realizzazione, dei costi operativi e dello sviluppo di Proof of Concept con le start-up locali.
Il laboratorio andrĂ  a integrare la sede centrale israeliana di Mastercard a Tel Aviv, il suo programma globale dedicato al coinvolgimento di start-up Start Path e i suoi otto centri tecnologici globali di Arlington, Dublino, New York, Pune, St. Louis, Sydney, Vadodora e Vancouver. La nuova struttura capitalizza le precedenti collaborazioni di Mastercard ed Enel in aree quali i prodotti per l'inclusione finanziaria dei soggetti che rimangono al di fuori del sistema bancario e ai pagamenti con wallet digitale per le stazioni di ricarica dei veicoli elettrici.
Enel ha aperto il suo primo Innovation Hub a Tel Aviv nel 2016 e, da allora, ha collaborato con 35 start-up locali in settori quali Internet of Things, cybersecurity, mobilitĂ  elettrica, accumulo energetico e molti altri. Inoltre, l'Infralab di Enel, un innovation lab dedicato alla digitalizzazione delle imprese del settore delle infrastrutture, ospita oggi oltre sei societĂ  laboratorio e altre otto start-up.
L'Hub e l'Infralab fanno parte di una rete globale di 10 Innovation hubs e 20 laboratori dedicati all'innovazione che Enel possiede nel mondo, in Paesi quali Brasile, Cile, Italia, Russia, Spagna e Stati Uniti. Grazie a questa rete globale, Enel lavora con circa 300 start-up di tutto il mondo, promuovendo l’innovazione in tutte le sue attività globali.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 19/05/2020

Tag: